Video gol highlights Pisa-Pordenone 2-0: Marconi lancia in alto i toscani

Risultato Pisa-Pordenone 2-0, 14° giornata Serie B: i toscani fanno loro il match grazie a venti minuti, i primi, giocati con il piede sull’acceleratore e agganciano il Pescara all’ottavo posto. Il Pordenone, invece, manca la possibilità di diventare seconda in solitaria.

Marconi realizza la doppietta decisiva prima di arrendersi ad un infortunio.

Cronaca Pisa-Pordenone 2-0, 14° giornata Serie B

Trascorsi meno di dieci minuti, tra errori in contropiede e di palleggio, i pisani sferrano il primo vero attacco trovando subito il gol: Gucher mette in area un cross da distanza siderale sul quale Marconi è bravissimo a svettare quasi dal limite sovrastando il suo marcatore diretto e a indirizzare il pallone nell’angolo più lontano con una sorta di palombella. Nell’occasione il numero 31 nerazzurro, non al top già da prima, si infortuna, ma resta in campo.

Al quarto d’ora si vede anche il Pordenone con una clamorosa chance per l’immediato pareggio: Strizzolo scatta bene, riceve un pallone invitante e, solo soletto davanti a Gori, colpisce incredibilmente il palo. Qui non trattasi di sfortuna, ma di rete divorata.

Come vuole il calcio, il Pisa punisce il Pordenone per l’occasione mancata segnando un’altra rete al 19° con Marconi: Masucci, anch’egli acciaccato già da prima, esegue un’ottima sponda su un lungo cross dalla sinistra mettendo il compagno davanti a Di Gregorio, inesorabilmente trafitto. Dieci minuti dopo Marconi dovrà alzare bandiera bianca e lasciare posto a Moscardelli.

La seconda metà della prima frazione offre pochino, nessuna ulteriore occasione né altro a parte qualche tentativo che non sfocia mai in pericoli concreti. Si va al riposo con i toscani in vantaggio per 2-0.

Nella ripresa il Pordenone sfiora subito il gol dell’1-2 con un lieve colpo di testa di Camporese su azione d’angolo, ma Gori salva tutto con un colpo di reni straordinario.

Per oltre metà parziale, poi, non accade nulla di importante fino al 66° con l’errore di Minesso al limite della sua area che favorisce Strizzolo, ma Ayé è bravissimo e riesce a frapporsi fra l’attaccante e la porta deviando provvidenzialmente in corner. Dalla bandierina arriva poi un cross che Gavazzi impatta mettendo di poco a lato.

La pressione friulana è continua e costante, ma altre occasioni non se ne vedono. Il Pisa, invece, si rintana dietro e non attacca più. Nel finale Pinato si fa espellere per un brutto fallo a centrocampo e questa è l’ultima “emozione” di un secondo tempo abbastanza noioso.

Migliori in campo Marconi (8), che realizza due reti in meno di venti minuti ed esce per infortunio alla mezz’ora, e Strizzolo (6), il più attivo e pericoloso, quel palo preso sull’1-0 avrebbe cambiato il volto della gara. Male Pinato (4.5), espulso stupidamente e inutilmente dopo una gara senza grandi iniziative, e Ciurria (5), pressoché avulso dalla gara.

Tabellino Pisa-Pordenone 2-0, 14° giornata Serie B

Pisa (4-3-1-2): Gori; Birindelli, Benedetti, Aya, Lisi; De Vitis, Gucher, Pinato; Minesso (76′ Siega); Marconi (32′ Marconi), Masucci (85′ Fabbro). Allenatore: D’Angelo

Pordenone (4-3-1-2): Di Gregorio; Almici (73′ Monachello), Camporese, Barison, De Agostini; Misuraca (54′ Chiaretti), Burrai, Pobega; Gavazzi; Strizzolo, Ciurria (65′ Candellone). Allenatore: Tesser

Arbitro: Di Martino

Marcatori: 8′ e 19′ Marconi

Ammoniti: Camporese, Pobega, Misuraca, Masucci, Almici, Birindelli e Gucher

Espulsi: 88′ Pinato

Video gol highlights Pisa-Pordenone 2-0, 14° giornata Serie B

Guarda sul sito Legab il video dei gol di  Pisa Pordenone 2-0

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 28 anni e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureando in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana