Video Gol Highlights Pescara-Roma 1-4: Strootman, Nainggolan e Salah riportano Spalletti a +4, retrocesso Zeman

Risultato Pescara-Roma 1-4, 33° Giornata Serie A: segnano Strootman e Nainggolan alla fine del primo tempo, nel secondo tempo la doppietta di Salah e il gol di Benali chiudono la partita e sanciscono la retrocessione degli abruzzesi

La Roma non fallisce la propria prova trasferta e torna a casa con tre punti fondamentali dallo Stadio Adriatico contro il Pescara nel posticipo serale della 33° giornata di Serie A, 14° turno del girone di ritorno, sancendo il primo verdetto di questa stagione.

Infatti, con questa sconfitta gli abruzzesi sono ufficialmente e matematicamente retrocessi in Serie B con cinque turni d’anticipo. Si conclude così l’avventura e il ritorno nel massimo campionato italiano per la squadra di Zdenek Zeman, il cui futuro potrebbe ancora essere al Pescara.

Una vittoria importantissima, invece, per i giallorossi, che tornano a più 5 punti dalla terza in classifica, blindando il secondo posto e potendo quindi festeggiare la nomina di Monchi come nuovo ds e prepararsi nel miglior modo possibile al derby, l’ultimo di questa stagione, in programma la prossima settimana. 

La sintesi di Pescara-Roma 1-4, 33° Giornata Serie A

Tutto secondo le previsioni sin dai primi minuti del primo tempo. Infatti, gli ospiti entrano in campo con grandissima voglia di mettere in campo tutta la propria qualità, che difficilmente i padroni di casa riescono ad oscurare, visto che si gioca su ritmi altissimi. 

Dopo un tentativo di Salah, Fiorillo si fa trovare pronto sulle conclusioni di El Shaarawy, mentre Paredes e Strootman sono leggermente imprecisi da buone posizioni. I padroni di casa si fanno vedere in attacco con Bahebeck, ma soffrono tantissimo Dzeko, che è poco cinico al momento di concludere a porta. 

Con il passare dei minuti diventa un vero e proprio assedio da parte degli ospiti, anche perché i padroni di casa non riescono a pressare con la giusta intensità, perdendo anche molti contrasti a centrocampo. Eppure, ci vuole un attento Szczesny per fermare un indemoniato Bahebeck, mentre Salah non trova la porta da ottima posizione.

Succede tutto nel finale. Prima al 44′ minuto ci pensa Strootman a sbloccare la partita su assist di El Shaarawy, trovato perfettamente da un lancio di Paredes.

Poi, al 45′ minuto raddoppia Nainggolan, dopo la sponda di Dzeko sul cross di Salah. 

Non cambia nulla nel secondo tempo, visto che gli ospiti fanno subito capire di non aver finito di macinare gioco rendendosi subito pericolosi con Paredes, prima del tris calato da Salah al 48′ minuto, dopo l’ennesima ottima giocata di El Shaarawy. 

I padroni di casa finalmente provano a reagire, alzano il baricentro e provano a mettere in campo grande rabbia ed orgoglio, ma si sbilancio troppo e lasciano spazi incredibili agli ospiti, che sfiorano più volte il poker con Dzeko e El Shaarawy, che prendono a pallonate la porta di Fiorillo, mentre Benali, Bahebeck e Biraghi spaventano Szczesny con qualche bella conclusione.

A chiudere i giochi è ancora Salah al 60′ minuto, al termine di un bel contropiede di El Shaarawy, probabilmente il migliore in campo. 

Con il passare dei minuti gli ospiti sembrano voler addormentare e gestire la partita, mentre i padroni di casa non hanno più nulla da temere, così attaccano a testa bassa e si rendono pericolosi con Bahebeck, Coulibaly, Benali, Caprari e Biraghi, ma Szczesny è attento. Gli ospiti continuano a tirare a porta con Paredes e Salah. 

Nel finale al 84′ minuto arriva il gol della bandiera di Benali, che sfrutta la dormita di Manolas sul cross di Memushaj. 

Video Gol Highlights di Pescara-Roma 1-4, 33° Giornata Serie A

Il tabellino di Pescara-Roma 1-4, 33° Giornata Serie A

PESCARA-ROMA 1-4
Pescara (4-3-3): Fiorillo; Zampano, Bovo, Coda (35′ st Fornasier), Biraghi; Coulibaly (22′ st Verre), Muntari (1′ st Bruno), Memushaj; Benali, Bahebeck, Caprari.
A disp.: Bizzarri, Aldegani, Crescenzi, Milicevic, Kastanos, Cerri, Brugman, Mitrita. All.: Zeman
Roma (4-2-3-1): Szczesny; Rudiger, Manolas, Fazio, Emerson (35′ st Juan Jesus); Paredes (37′ st Perotti), Strootman; Salah, Nainggolan, El Shaarawy; Dzeko (26′ st Grenier).
A disp.: Alisson, Lobont, Bruno Peres, Mario Rui, Vermaelen, Gerson, De Rossi. All.: Spalletti
Arbitro: Irrati
Marcatori: 44′ Strootman (R), 45′ Nainggolan (R), 3′ st e 15′ st Salah (R), 38′ st Benali (P)
Ammoniti: 
Biraghi, Muntari (P)
Espulsi: –

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Benito Letizia

Informazioni sull'autore
Direttore di Stadiosport. Giornalista Pubblicista, Laureato in Lettere Moderne e Filologia Moderna presso l’Università Federico II di Napoli. "Il calcio è vita".
Tutti i post di Benito Letizia