Video gol highlights Novara-Perugia 0-1: sconfitta immeritata per gli azzurri

Risultato Novara-Perugia 0-1, 37° Giornata Serie B: Dezi manda il Perugia al quarto posto. Novara infuriato con Illuzzi e il guardalinee Raspollini per l’annullamento di due gol regolari e per un rigore netto non fischiato

Dopo un match intenso e combattuto, il Perugia fa sua l’intera posta in palio con una partita quasi interamente passata a tentare di bloccare le iniziative avversarie, con rare sortite offensive. I piemontesi avrebbero meritato di più, ma non riesce a sfondare come al solito e, quando ci riesce, si vede annullare due gol parsi perfettamente regolari e non ottiene un rigore solare nel finale di gara. Gli umbri volano al quarto posto e attendono buone notizie da Benevento. Il Novara vanifica l’impresa di Frosinone e resta al decimo posto.

La sintesi di Novara-Perugia 0-1, 37° Giornata Serie B

Nella prima frazione non accade molto, a dire il vero: i padroni di casa fanno la partita e cercano il modo di abbattere il fortino eretto da mister Bucchi, ma esso regge per tutto il primo tempo. In realtà il muro cede poco dopo il primo quarto d’ora, ma il gol di testa di Macheda su cross dalla trequarti viene annullato per un offside non chiaro.

Il Novara sfiora ancora il gol con Galabinov, il cui bel tiro viene respinto da un ottimo Brignoli. Il primo tempo è tutti qui. La ripresa propone lo stesso copione: Perugia barricato dietro e inesistente davanti e Novara aggressivo e alla ricerca del gol vittoria. Che arriverebbe al 60° con Lancini, che insacca a porta vuota su assist di Macheda dopo un flipper al limite dell’area, ma il guardalinee Raspollini annulla il gol. Sì, il guardalinee: Illuzzi, infatti, aveva correttamente convalidato la rete, ma il suo collaboratore ha alzato la bandierina. Proteste veementi, ma inutili. I piemontesi, gonfi di ira, si gettano all’attacco per bucare una volta per tutte Brignoli, ma il portiere ospite resta imbattuto sul gran colpo di testa di Galabinov che esce di poco.

Dopo questo episodio, Il Perugia si risveglia dal torpore: uno dei suoi due nuovi entrati, Terrani, sfiora il gol dopo una travolgente azione personale. Poco dopo, l’altro subentrato Dezi mette in rete dopo un fortunato rimpallo che lo manda a tu per tu con Montipò, inesorabilmente battuto. Nel finale i piemontesi provano a rimediare, ma il muro biancorosso è più impenetrabile di prima. Nemmeno i cambi fatti da Boscaglia riescono a rimettere il match in carreggiata, anche se al 94° Di Chiara tocca col braccio un pallone colpito di testa da Scognamiglio: siamo in area, il braccio è largo e il penalty è netto, ma Illuzzi dice no e, poco dopo, fischia tre volte. Finisce con la gioia degli umbri e la furia del Novara, che avrebbe meritato la vittoria per come ha condotto la partita.

Migliori in campo Galabinov (6) e Dezi (6.5): il primo è vivace e sfiora il gol in un paio di occasioni, il secondo regala ai suoi più velocità e, soprattutto, il gol che vale tra punti pesanti. Non benissimo Macheda (5.5), sempre fermato per fuorigioco (anche per errore) e poco propositivo, e male Nicastro (5), oggi fuori dalla partita.

Video Gol Highlights di Novara-Perugia 0-1, 37° giornata Serie B

Il tabellino di Novara-Perugia 0-1, 37° Giornata Serie B

Novara: Montipò; Lancini Scognamiglio Chiosa; Dickmann (88° Lukanovic) Cinelli Casarini Selasi (79° Chajia) Calderoni; Galabinov Macheda. A disp.: Benedettini, Koch, Troest, Kupisz, Adorja, Kanis, Di Mariano. All.: Boscaglia

Perugia: Brignoli; Mancini Monaco Di Chiara; Mustacchio (85° Dossena) Gnahorè Acampora (55° Dezi) Fazzi; Brighi; Nicastro (56° Terrani) Forte. A disp.: Elezaj, Guberti, Ricci, Di Nolfo. All.: Bucchi

Arbitro: Illuzzi di Molfetta

Marcatori: 70° Dezi

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 33 anni, quasi 34, e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureato in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana