Video Gol Highlights Napoli-Spal 1-0: basta Allan

Risultato Napoli-Spal 1-0, 25° Giornata Serie A: basta un gol di Allan per difendere il primo posto, annullata rete di Hamsik con il Var 

Un Napoli non proprio bellissimo supera l’ostacolo Spal allo Stadio San Paolo di Napoli nella 25° giornata di Serie A, 6° turno del girone di ritorno, rispondendo all’inseguitrice e conservando la testa della classifica. 

I partenopei cancellano subito la brutta figura fatta sui campi europei di giovedì sera, difendendo il primo posto con la nona vittoria consecutiva in campionato, che conferma la voglia di questa squadra di vincere un titolo che manca ormai da più di trent’anni in bacheca. 

Traballa sempre più la panchina dei ferraresi, che confermano le proprie difficoltà con la terza sconfitta consecutiva e allungando ad otto partite senza vittoria, che mette in grande difficoltà la squadra in lotta per la salvezza. 

La sintesi di Napoli-Spal 1-0, 25° Giornata Serie A 

Non c’è partita sin dai primi minuti di gioco in un primo tempo tutto dei padroni di casa, che danno vita ad un vero e proprio monologo approfittando anche dell’atteggiamento fin troppo passivo degli ospiti, che non pressano i portatori di palla degli avversari, che fanno ciò che vogliono a centrocampo riuscendo a trovare spesso e volentieri i propri attaccanti con scambi stretti e veloci. 

Dopo un clamoroso palo colpito da Insigne, al 6′ minuto ci pensa Allan a sbloccare il risultato trovando il gol del vantaggio su assist di Callejon, dopo una bellissima azione tutta di prima. 

Gli ospiti non riescono a reagire, i padroni di casa continuano a macinare gioco creando altre occasioni con un destro a volo di Callejon, sul quale è superlativo Meret, bravo anche sul tiro di Mertens, un tentativo di Koulibaly dai trenta metri, leggermente a lato, e due sinistri deleteri e pretenziosi di Hamsik e Mario Rui. 

Con il passare dei minuti calano sensibilmente i ritmi del possesso palla dei padroni di casa, che preferiscono gestire il risultato con maggiore serenità, ma crescono anche gli ospiti, che alzano leggermente il baricentro e finiscono in crescendo la prima frazione di gioco, seppur senza creare situazioni pericolose, tranne una bella conclusione di Viviani, centrale e facile per Reina, e ringraziando Meret, decisivo sul destro di Hamsik. 

Molto più equilibrato il secondo tempo, grazie al ritorno degli ospiti, che giocano più a viso aperto, sono molto più aggressivi a centrocampo, ma anche troppo imprecisi in fase offensiva. I padroni di casa sembrano abbastanza tranquilli nella gestione della partita, ma fanno sfogare gli avversari. 

Dopo un tentativo di Mertens, abbastanza facile per Meret, al 63′ minuto è capitan Hamsik a raddoppiare di testa su perfetto cross di Allan in un’improvvisa accelerazione offensiva, ma l’arbitro annulla con l’intervento del Var per posizione di fuorigioco. 

Ma il gol annullato sveglia i padroni di casa, che accelerano nel far girare la palla e, soprattutto, si rifanno di nuovo vedere in attacco con Zielinski, poco cinico, e Raul Albiol, che non riesce a trovare la porta con un destro dopo il cross di Callejon, divorandosi davvero il raddoppio, così come Mertens, direttamente da calcio di punizione, e lo stesso Insigne, che accarezzano l’esterno della rete. 

Video Gol Highlights di Napoli-Spal 1-0, 25° Giornata Serie A 

Il tabellino di Napoli-Spal 1-0, 25° Giornata Serie A

Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Allan, Jorginho (90′ Diawara), Hamsik (70′ Zielinski); Callejon (87′ Rog), Mertens, Insigne. All. Sarri

SPAL (3-5-1-1): Meret; Salamon, Vicari, Felipe; Lazzari, Schiattarella, Viviani, Grassi (75′ Floccari), Dramé (62′ Costa); Kurtic; Antenucci (82′ Paloschi). All. Semplici

Arbitro: Claudio Gavillucci di Latina

Gol: 6′ Allan

Note: ammoniti Kurtic, Hamsik, Felipe, Costa, Salamon

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Benito Letizia

Informazioni sull'autore
Direttore di Stadiosport. Giornalista Pubblicista, Laureato in Lettere Moderne e Filologia Moderna presso l’Università Federico II di Napoli. "Il calcio è vita".
Tutti i post di Benito Letizia