Video Gol Highlights Napoli-Juventus 3-2: Allegri in finale di Coppa Italia con doppio Higuain

Risultato Napoli-Juventus 3-2, Ritorno Semifinali Coppa Italia: la doppietta di Higuain regala la qualificazione alla finale di Coppa Italia ai bianconeri, che affronteranno la Lazio, inutile i gol di Hamsik, Mertens e Insigne e la vittoria per Sarri, che viene eliminato

Ci ha provato davvero a conquistare la grande rimonta, ma è riuscita solo a metà. Non è servita a niente la vittoria al Napoli contro la Juventus allo Stadio San Paolo di Napoli nella sfida di ritorno delle semifinali di Coppa Italia, dopo il 3-1 per i bianconeri della partita di ritorno. 

Sono quindi i piemontesi a conquistare la qualificazione alla finale, raggiungendo la Lazio, che ha eliminato la Roma nel doppio derby. Una prestazione sicuramente migliore per la squadra campione in carica rispetto alla sfida di domenica e super doppietta per l’ex, che ha creato polemiche non esultando ma indicando Aurelio De Laurentiis in tribuna d’onore e urlando “E’ tua la colpa”

I partenopei escono a testa altissima, ma si sono dovuti inchinare di fronte alla squadra più forte. Peccato, però, che il club campano rischia di vedere falliti tutti i propri obiettivi in questo finale di stagione. 

La sintesi di Napoli-Juventus 3-2, Ritorno Semifinali Coppa Italia 

Tutto secondo pronostici nel primo tempo, con i padroni di casa a fare maggiormente la partita con un possesso palla però fin troppo sterile. Gli ospiti sono ben messi in campo, difendono con ordine ed equilibrio, provano a pressare in maniera asfissiante gli avversari e approfittare di qualche passaggio sbagliato. 

La palla gol del vantaggio sarebbe nei piedi di Callejon, ma spara clamorosamente addosso a Neto dopo una bellissima azione costruita da Milik e Insigne. Dall’altra parte, però, è Rincon a non trovare la porta dopo aver seguito bene l’errore di Chiriches in fase di impostazione.

E’ solo il preludio per il gol del vantaggio per gli ospiti, che arriva al 32′ minuto con l’ex Higuain, ma con l’aiuto della papera di Reina, visto che il pallone, tirato forte ma da grande distanza, va sotto le gambe del portiere. 

Nel finale i padroni di casa provano a reagire, si riversano nella metà campo degli avversari, attaccano a testa bassa, ma di fatto senza riuscire mai a tirare davvero a porta, visto che il giro della palla continua ad essere ristagnante e senza idee e l’unica occasione è il colpo di testa di Koulibaly, ma senza forza né precisione. 

Cambia tutto nel secondo tempo. Infatti, i padroni di casa entrano in campo con rabbia ed orgoglio, approfittano di un atteggiamento fin troppo passivo degli ospiti, che non riescono proprio ad uscire dalla propria metà campo e cominciano a soffrire molto la mole di gioco avversario. 

Sale in cattedra Milik, prima con una bellissima conclusione dalla distanza, leggermente imprecisa, poi con un colpo di testa imperioso sul cross di Callejon, ma Neto si supera. 

Il gol è nell’aria e arriva al 53′ minuto con il solito Hamsik, che conclude una bellissima azione di Insigne. 

E’ il miglior momento dei padroni di casa, che sembrano dominare a centrocampo. Ma in attacco Insigne è troppo pretenzioso e sbaglia le conclusioni più facili. 

Così, gli ospiti ne approfittano e alla prima azione offensiva ragionata da Dybala, al 58′ minuto proprio Higuain realizza la doppietta su assist di Cuadrado. 

Ma al 61′ minuto Mertens riapre la partita sfruttando il clamoroso errore di Neto, che liscia lo stop sul passaggio di Alex Sandro da rimessa laterale, entrato tra l’altro 10 secondi prima.  

Grande momento dei padroni di casa, che vanno ancora in gol al 67′ minuto con Insigne, su assist di Callejon, riaprendo di fatto la partita. 

I padroni di casa ci credono, danno inizio ad un vero e proprio assedio alla porta di Neto, che continua a sbagliare tantissimo in fase di impostazione. La partita diventa molto bella e super intensa, si combatte su ogni palla. Gli ospiti non vogliono concedere nulla, ma soffrono l’arringa degli avversari. 

Ci prova ancora Mertens, ma non trova la porta, mentre questa volta Pavoletti non è così lesto nello sfruttare l’ennesimo errore di Neto. Nel finale bellissima la girata di Pavoletti, ma non riesce a trovare la porta. 

Video Gol Highlights di Napoli-Juventus 3-2, Ritorno Semifinali Coppa Italia

Il tabellino di Napoli-Juventus 3-2, Ritorno Semifinali Coppa Italia

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Chiriches, Koulibaly, Ghoulam; Zielinski (81′ Allan), Diawara, Hamsik (75′ Pavoletti); Callejon, Milik (61′ Mertens), Insigne. A disp: Rafael, Sepe, Albiol, Maksimovic, Maggio, Strinic, Rog, Jorginho. All.: Maurizio Sarri.

JUVENTUS (4-2-3-1): Neto; Dani Alves, Bonucci, Benatia, Alex Sandro; Rincon (70′ Pjanic), Khedira; Cuadrado, Dybala (76′ Barzagli), Sturaro (86′ Lemina); Higuain. A disp: Buffon, Audero, Chiellini, Rugani, Lichtsteiner, Mandragora, Marchisio, Asamoah. All.: Massimiliano Allegri.

Arbitro: Luca Banti (Livorno)

Marcatori: 32′, 59′ Higuain (N), 53′ Hamsik (N), 61′ Mertens (N), 67′ Insigne (N)

Ammoniti: Koulibaly, Callejon, Diawara, Maksimovic, Ghoulam (N), Rincon, Cuadrado, Pjanic, Dani Alves (J).

Benito Letizia

Informazioni sull'autore
Direttore di Stadiosport. Giornalista Pubblicista, Laureato in Lettere Moderne e Filologia Moderna presso l’Università Federico II di Napoli. "Il calcio è vita".
Tutti i post di Benito Letizia