Video Gol Highlights Juventus-Barcellona 3-0: doppietta Dybala e Chiellini per l’impresa bianconera

Risultato Juventus-Barcellona 3-0, Andata Quarti di finale Champions League: nel primo tempo la doppietta di Dybala, poi la testata di Chiellini nel secondo tempo, regalano la vittoria ad Allegri

Serviva una partita quasi perfetta per conquistare l’impresa, ma forse la Juventus ha fatto semplicemente se stessa per dimostrare di aver colmato il gap con le big del calcio europeo, abbattendo il Barcellona allo Juventus Stadium di Torino nella sfida d’andata dei quarti di finale di Champions League

Non è certamente una novità per Massimiliano Allegri fare belle figure contro i catalani, ma i bianconeri dovevano dimostrare di aver cancellato il timore reverenziale e i fantasmi della finale persa di due anni fa. Il club italiano non ha deluso le aspettative, confermandosi dopo le ottime prestazioni offerte sia nella fase a gironi sia negli ottavi di finale, ma soprattutto la solidità difensiva e il cinismo in attacco. 

Altra brutta figura europea in trasferta per i blaugrana, che forse hanno dimenticato cosa significare giocarsela con il rumore dei propri nemici. Questa volta, in realtà, la prestazione non è stata poi così negativa ed è mancata precisione nei propri attaccanti. Ancora una volta il club spagnolo sarà atteso ad un miracolo per rimontare e ribaltare il risultato di fronte al proprio pubblico nella partita di ritorno. 

La sintesi di Juventus-Barcellona 3-0, Andata Quarti di finale Champions League

E’ un primo tempo emozionante e ben giocato, soprattutto da parte dei padroni di casa, che entrano in campo con grande grinta e aggressività, mettendo subito in difficoltà gli ospiti, che non riescono a trovare le giuste misure per uscire dal pressing degli avversari e sono completamente allo sbando. 

Ci prova subito Khedira, ma senza precisione, mentre ter-Stegen è attento sul colpo di testa di Higuain.

E’ solo il preludio per il gol del vantaggio dei padroni di casa, che al 7′ minuto sbloccano la partita con Dybala, che conclude una stupenda azione corale di Cuadrado e Higuain.

Gli ospiti provano a reagire, prendono in mano il pallino del gioco e attaccano la difesa avversaria con il solito possesso palla infinito, ma i padroni di casa sono ben compatti e rendono assolutamente abulico il ritmo di gioco imposto dagli avversari, che comunque avrebbero la palla gol del pareggio con Iniesta, assistito divinamente da Messi, ma Buffon si esalta. 

Gol sbagliato, gol subito. Infatti, al 22′ minuto è ancora Dybala a mandare in delirio i padroni di casa, sinistro chirurgico dopo la bella azione di Mandzukic. 

Gli ospiti provano a scuotersi dal torpore, ma la palla continua a girare troppo lentamente. I padroni di casa sono assolutamente perfetti dal punto di vista tattico e rispondono colpo su colpo alle sortite offensive degli avversari. 

Nel finale Pjanic spara in curva sprecando un bel contropiede, mentre gli ospiti per poco non sfruttano un cross deviato da Bonucci e ter-Stegen alza la saracinesca su Higuain. 

Il secondo tempo somiglia tantissimo al primo. Gli ospiti sembrano entrare in campo con tutt’altro piglio, come testimonia il clamoroso errore sotto porta di Messi, che non riesce a ribadire in rete dopo un rimpallo. 

Ma i padroni di casa non vogliono regalare nulla all’avversario, alzano il baricentro e rispondono con il possesso palla alla qualità degli avversari. Così, dopo un tentativo senza precisione di Iniesta, sale in cattedra Higuain, ma ter-Stegen lo ipnotizza in due occasioni. 

E’ il massimo momento di sforzo per i padroni di casa, che al 55′ minuto calano il tris con il colpo di testa imperioso di Chiellini, sugli sviluppi di un calcio d’angolo di Pjanic. 

La reazione degli ospiti è rabbiosa, si riversano nella metà campo degli avversari, giocano con rabbia ed orgoglio, provano a velocizzare il giro della palla e cominciano a mettere in difficoltà la difesa degli ospiti con i movimenti degli attaccanti. 

Questa volta è Suarez ad avere la palla gol del per riaprire la partita, su altra geniale giocata di Messi, ma il suo destro lambisce il palo. 

Nel finale i padroni di casa sono bravi a gestire il possesso palla, tengono lontani gli ospiti, che non riescono più ad arrivare sulla trequarti, se non attraverso qualche calcio piazzato, ben difeso dagli avversari. 

Video Gol Highlights di Juventus-Barcellona 3-0, Andata Quarti di finale Champions League

Il tabellino di Juventus-Barcellona 3-0, Andata Quarti di finale Champions League

JUVENTUS (4-2-3-1): Buffon; Dani Alves, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Pjanic (Dall’89’ Barzagli), Khedira; Cuadrado (Dal 73’ Lemina), Dybala (Dall’81’ Rincon), Mandzukic; Higuaín. All. Allegri

BARCELLONA (3-4-3): Ter Stegen; Mathieu (Dal 46’ Andre Gomes), Piqué, Umtiti; Sergi Roberto, Rakitic, Mascherano, Iniesta; Messi, Suarez, Neymar. All. Luis Enrique

Arbitro: Szymon Marciniak (POL)

Gol: 7’ e 22’ Dybala (J), 55’ Chiellini (J)

Ammoniti: Dani Alves, Suarez, Iniesta, Mandzukic, Khedira, Umtiti, Lemina

Benito Letizia

Informazioni sull'autore
Direttore di Stadiosport. Giornalista Pubblicista, Laureato in Lettere Moderne e Filologia Moderna presso l’Università Federico II di Napoli. "Il calcio è vita".
Tutti i post di Benito Letizia