Video Gol Highlights Juventus-Atalanta 1-0: un rigore di Pjanic decide la qualificazione

Risultato Juventus-Atalanta 1-0, semifinale di ritorno Coppa Italia: il rigore di Pjanic manda i bianconeri alla loro quarta finale di Coppa Italia consecutiva.

Partita che è potuta iniziare, anche se le condizioni climatiche non sono state delle migliori. Una Juventus che bada a non prendere rete, cerca di chiudere tutti gli spazi ai bergamaschi.

L’Atalanta, invece, fa girare palla, pressa alto, recupera dei palloni, ma in zona porta riesce a concludere molto meno di quello che ci si aspetterebbe. Manca un po’ di precisione negli ultimi passaggi, un po’ di cattiveria per poter andare a segno. 

Nella ripresa i bergamaschi hanno l’occasione per portarsi in vantaggio con Gomez, ma pochi centimetri fanno la differenza. Un rigore di Pjanic decide la contesa e la qualifica alla quarta finale consecutiva.

Juventus-Atalanta 1-0, semifinale di ritorno Coppa Italia

La sintesi di Juventus-Atalanta 1-0, semifinale di ritorno Coppa Italia

 Una partita che parte in maniera un po’ bloccata, anche per via delle condizioni climatiche non proprio adatte.

L’Atalanta, però, è venuta a Torino, con un’idea ben chiara. Vuole segnare una rete e dimostra dai primi minuti di voler fare del male.

Due occasioni nelle prima parte, entrambe provocate da Gomez, molto bravo nel settore di sinistra ad accentrarsi e calciare in porta. 

Nella seconda, più pericolosa della prima, entra in area ricevendo un bell’assist di Ilicic, ma il suo tentativo al volo no produce seri pericoli a Buffon.

La Juventus, si fa vedere dalla metà del primo tempo, con maggiore possesso palla, e qualche imbucata sulla fascia sinistra di Asamoah. 

L’occasione più pericolosa è da attribuire ai padroni di casa, con una bella azione di Mandzukic che, partito dalla trequarti, semina gli avversari e non riesce a concludere una volta entrato in area, per via dell’intervento della difesa atalantina e conclude trovando i guantoni di Berisha.

Poi sul finale del primo tempo, una conclusione pericolosa di Asamoah che termina di poco fuori dai pali.

Nel secondo tempo Atalanta ancora in avanti, con lo stesso atteggiamento del primo tempo. 

Le occasioni più pericolose, ancora una volta, sono create dalla Juventus. La prima con Marchisio che riceve un passaggio smarcante da Mandzukic e arriva a calciare in diagonale. Berisha riesce a far sua la sfera facilmente.

A metà della ripresa l’Atalanta ha un occasione d’oro per passare in vantaggio. Gomez riceve un pallone nella trequarti, con la difesa bianconera sbilanciata, calcia da lontano vedendo Buffon fuori dai pali. La palla rotola lentamente ma finisce sul palo.

Subito dopo, l’occasione importante è dei bianconeri, con Douglas Costa che è bravo ad accentrarsi, sistemarsi il pallone e calciare sfortunatamente sulla traversa.

Alla mezz’ora l’episodio chiave, che spegne le speranze dell’Atalanta. Da un pallone lavorato sulla destra, il cross al centro e Matuidi viene fermato in area da Freuler. Calcio di rigore che realizza Pjanic.

Poi non accade più nulla, Atalanta spegne il suo sogno di arrivare in finale di Coppa Italia, dopo ventidue anni.

Video Gol Highlights di Juventus-Atalanta 1-0, semifinale di ritorno di Coppa Italia

 Il tabellino di Juventus-Atalanta 1-0, semifinale di ritorno di Coppa Italia 

JUVENTUS (4-3-3): Buffon; Lichtsteiner, Benatia, Chiellini, Asamoah; Marchisio, Pjanic, Matuidi; D. Costa (83′ s.t. Dybala), Mandzukic, Alex Sandro (85′ s.t. Barzagli). Allenatore: Massimiliano Allegri

ATALANTA (3-4-1-2): Berisha; Mancini (76′ s.t. Rizzo), Caldara, Masiello; Hateboer, de Roon, Freuler (87′ s.t. Barrow), Spinazzola; Cristante; Ilicic (64′ s.t. Cornelius), Gomez. Allenatore: Giampiero Gasperini

Arbitro: Michael Fabbri di Ravenna

Marcatori: 75′ s.t. Pjanic (J)

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Triplo Bonus di Benvenuto fino a 115€

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Lorenzo Carrega

Informazioni sull'autore
Giornalista Pubblicista. Esperienze in ambito giornalistico locale, non solo di sport, ma anche di cultura e tempo libero. La scrittura è la mia passione
Tutti i post di Lorenzo Carrega