Video gol highlights Frosinone-Venezia 1-1: Capuano risponde a Capello

Risultato Frosinone-Venezia 1-1, 4° giornata Serie B: finisce in parità una sfida equilibrata tra due squadre che attraversano un momento molto simile e ora si ritrovano appaiate a 4 punti. Le reti arrivano nel secondo tempo e portano le firme di Capello e Capuano.

Cronaca Frosinone-Venezia 1-1, 4° giornata Serie B

All’inizio e alla fine del primo tempo i laziali collezionano tre occasioni: la prima arriva al 7° da un destro di Trotta da dentro l’area sul quale Lezzerini interviene prontamente respingendo di piede; al 13° Ciano conclude alto, ancora da dentro l’area, dopo un dribbling ai danni di un avversario; infine, nel finale, Paganini impatta bene un cross dalla destra e colpisce di testa da due passi mandando il pallone incredibilmente alto.

In mezzo a queste chance si vede un match dai ritmi lenti, anche se aggressivi, nei quali il Venezia riesce a difendersi con ordine e anche a segnare da calcio da fermo con Cremonesi, che non può tuttavia esultare per via di un fallo in attacco di un compagno. Il primo tempo va dunque avanti senza altri particolari sussulti.

La ripresa vede il Venezia attaccare con maggior vigore e passare a sorpresa in vantaggio al 54° minuto: Capello segna in acrobazia dall’area piccola sfruttando perfettamente una sponda di Bocalon e un’uscita avventata di Bardi.

Il Frosinone reagisce subito e, dopo un altro gol annullato, stavolta a suo danno, trova ancora la via della rete ottenendo il meritato pareggio con Capuano: Beghetto crossa dalla sinistra e il difensore colpisce di testa con i tempi giusti senza dare scampo a Lezzerini.

Il finale di partita è tutto dei giallazzurri, che sfiorano ripetutamente il gol del successo: Citro, entrato da poco, ha due occasioni limpidissime, ma le spreca calciando prima addosso a Lezzerini e poi altissimo da posizione favorevole. Al 94° Paganini stacca di testa in totale solitudine e da due passi, ma la sua zuccata finisce sulla traversa. E’ l’ultimo brivido di una gara che termina dopo sei minuti di recupero.

Migliori in campo Ciano (6.5), l’uomo più pericoloso dei padroni di casa nonché quello da cui partono le migliori occasioni, e Lezzerini (7), incolpevole sul gol e provvidenziale nel finale. Male Novakovich (5), troppo lento e presto fuori dalla partita, e Bocalon (5), che si vede solo quando fa la sponda decisiva per Capello per poi tornare nell’oblio.

Tabellino Frosinone-Venezia 1-1, 4° giornata Serie B

Frosinone (4-3-1-2): Bardi; Brighenti (56′ Salvi), Ariaudo, Capuano, Beghetto; Paganini, Maiello, Haas; Ciano; Novakovich (54′ Dionisi, 73′ Citro), Trotta. Allenatore: Nesta

Venezia (4-3-1-2): Lezzerini; Fiordaliso, Modolo, Cremonesi, Felicioli (80′ Ceccaroni); Fiordilino, Zuculini, Maleh (64′ Lollo); Capello; Bocalon, Montalto (69′ Di Mariano). Allenatore: Dionisi

Arbitro: Ayroldi

Marcatori: 53′ Capello e 64′ Capuano

Ammoniti: Fiordaliso, Ciano, Dionisi, Maleh, Fiordilino e Lollo

Video gol highlights Frosinone-Venezia 1-1, 4° giornata Serie B

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 33 anni, quasi 34, e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureato in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana