Video gol highlights Benevento-Cosenza 4-2: sanniti qualificati ai playoff, calabresi indomiti

Risultato Benevento-Cosenza 4-2, 35° giornata Serie B: i sanniti ottengono un successo sofferto e importantissimo e, ottenuta la qualificazione matematica ai playoff, mantengono qualche piccola speranza di accedere alla A senza passare dagli spareggi, ma molto più realisticamente la sua sarà una lotta fino all’ultima giornata con il Palermo per la terza piazza.

Per il Cosenza è una sconfitta tutto sommato indolore considerando che la salvezza è ormai certa, anche se rimane sempre quel minimo di amarezza per il probabile addio ad un sogno che era, comunque, difficilissimo da realizzare.

Andati sul 2-0 grazie alle reti di Bendinelli e Caldirola, i giallorossi si illudono di aver già vinto e vengono rimontati da Sciaudone e Tutino; nella ripresa Armenteros e Coda ripristinano il doppio vantaggio.

Cronaca Benevento-Cosenza 4-2, 35° giornata Serie B

Possiamo suddividere la prima frazione in due parti: i primi venticinque minuti trascorrono senza grandi emozioni, solo qualche cross impreciso da ambo le parti e un paio di tiri tutt’altro che pericolosi, ma i padroni di casa devono subito fare a meno di Del Pinto, che si fa male in occasione di un contrasto a centrocampo e viene sostituito da Tello già al 9° minuto. Al 19° la prima chance: Caldirola colpisce di testa su corner di Viola, ma Sciaudone salva sulla linea.

Al 25° l’inerzia del match cambia improvvisamente grazie al quarto gol stagionale di Bandinelli, che scatta sul filo del fuorigioco e scaraventa in rete di collo destro un sontuoso assist mancino di Armenteros, bravissimo a girarsi e mettere in movimento il compagno. Passano solo tre minuti e si ripete la stessa azione capitata nove minuti prima, ma stavolta Caldirola non lascia scampo a Perina e manda sul 2-0 i sanniti.

A questo punto ci si aspetterebbe che il Benevento congeli la partita fino all’intervallo, ma il Cosenza si sveglia all’improvviso e per poco non riapre il match con Tutino, che si presenta a tu per tu con Montipò sbagliando a preferire il dribbling al tiro e facendosi scippare la palla dal portiere. Montipò è nuovamente bravissimo al 33° a mettere in angolo un tiro da fuori area di Bruccini.

Al minuto 37 Viola disegna una splendida traiettoria da calcio piazzato e prende il montante destro della porta sfiorando la rete che avrebbe chiuso la partita e un minuto dopo i calabresi pareggiano beffardamente: dagli sviluppi di un corner Embalo colpisce di testa, Montipò salva ancora, ma Sciaudone è lì e segna da due passi. Il Benevento e sorpreso e viene trafitto nuovamente al 44° da Tutino, che vince un rimpallo, brucia Caldirola in dribbling e segna in diagonale facendo passare la palla sotto le gambe del portiere. Il primo tempo finisce dopo tre infruttuosi minuti di recupero.

La ripresa inizia con il Benevento a caccia del nuovo vantaggio, che arriva al 54° minuto con un fortunoso tocco di coscia di Armenteros sugli sviluppi di un calcio d’angolo dalla destra di Tello che nessuno riesce ad intercettare.

La ripresa non offre stranamente altre grandi emozioni e si svolge nell’equilibrio più totale: le uniche cose degne di nota sono il quarto gol dei padroni di casa al minuto 80 ad opera del solito Coda, che insacca di testa un bel cross di Insigne lanciato (in offside) da Armenteros, e un palo di Embalo nel finale. La sfida termina qui tra il tripudio generale.

Migliori in campo Armenteros (7), che firma un gol e un assist confermandosi l’uomo in più dei giallorossi in questo finale di stagione, e Tutino (7), che firma un bel gol facendosi perdonare un’altra rete clamorosamente sciupata e fa tanto movimento. Male Antei (5), che sbaglia i tempi e mette per due volte Tutino davanti alla porta, e Hristov (5), in affanno totale e sostituito dopo il mancato anticipo su Armenteros in occasione del 3-2.

Tabellino Benevento-Cosenza 4-2, 35° giornata Serie B

Benevento (4-3-1-2): Montipò; Gyamfi, Antei (46′ Volta), Caldirola, Letizia; Del Pinto (9′ Del Pinto), Viola, Bandinelli; Insigne; Coda (91′ Vokic), Armenteros. Allenatore: Bucchi

Cosenza (4-4-2): Perina; Hristov (54′ Idda), Capela, Dermaku, D’Orazio; Bruccini, Palmiero (60′ Garritano), Sciaudone (71′ Mungo), Baez; Embalo, Tutino. Allenatore: Braglia

Marcatori: 25′ Bandinelli, 27′ Caldirola, 37′ Sciaudone, 44′ Tutino, 53′ Armenteros e 80′ Coda

Arbitro: Di Martino

Ammoniti: Dermaku, Letizia, Coda e Bruccini

Video gol highlights Benevento-Cosenza 4-2, 35° giornata Serie B

https://www.youtube.com/watch?v=kUHJbTtNgoo

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 28 anni e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureando in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana