Video Gol Highlights Arsenal-Bayern Monaco 1-5: Vidal, Robben, Lewandowski e Douglas Costa umiliano Wenger

Risultato Arsenal-Bayern Monaco 1-5, Ritorno Ottavi di finale Champions League: la doppietta di Vidal e i gol di Robben, Lewandowski e Douglas Costa, dopo quello di Walcott, segnano la fine della storia di Wenger ai Gunners

Il Bayern Monaco umilia l’Arsenal all’Emirates Stadium di Londra nel ritorno dei quarti di finale di Champions League, ripetendo il risultato dell’andata, un secondo 5-1, che di fatto potrebbe aver messo la parola fine dell’avventura di Arsene Wenger con il club londinese.

Prestazione davvero meravigliosa da parte dei bavaresi, che non si sono limitati a difendere il grandissimo vantaggio acquisito all’andata, dimostrando di voler sempre vincere, dovunque e comunque. 

Bruttissima figura da parte dei londinesi, che escono dalla competizione quasi senza neanche provarci e confermano le difficoltà di un manager che ha scritto la storia di questa squadra, ma pronto ormai a dire addio al termine della stagione. 

La sintesi di Arsenal-Bayern Monaco 1-5, Ritorno Ottavi di finale Champions League

Nel primo tempo i padroni di casa entrano in campo con grande voglia, prendono in mano il pallino del gioco facendo un buon possesso palla, mentre gli ospiti appaiono quasi accontentarsi di avere un vantaggio troppo largo da poter rischiare davvero di essere rimontati, limitandosi al compitino. 

Dopo un colpo di testa di Giroud, che sfiora il palo, è Walcott a sbloccare la partita al 20′ minuto con un bellissimo destro sotto la traversa, sul quale forse il portiere avrebbe potuto fare meglio.

Il gol subito sveglia gli ospiti, che cominciano a far valere la propria maggiore qualità, ma soprattutto scuote psicologicamente la squadra, che attacca a testa bassa la porta di Ospina, che è meraviglioso sul tentativo di Vidal e salva in uscita anche su Lewandowski.

Le squadre sono già molto lunghe e si assiste a continui capovolgimenti di fronte e a tante occasioni. All’ennesimo contropiede di Walcott, che questa volta non trova la porta, rispondono Vidal e Lewandowski, clamorosamente troppo poco cinici davanti alla porta. 

Nel finale ci prova anche Robben con uno dei suoi soliti tiri di sinistro a giro, ma non impensierisce più di tanto Ospina. 

Nel secondo tempo succede l’impensabile, una vera e propria umiliazione. Infatti, gli ospiti entrano in campo con grande rabbia e fanno ciò che vogliono contro i padroni di casa, che sembrano quasi di un livello troppo inferiore per poter competere contro gli avversari. 

Eppure, inizierebbero anche meglio i padroni di casa, sfiorando subito il raddoppio con Giroud, ma sfiora solo la traversa. La partita cambia al 55′ minuto, quando Lewandowski trasforma il calcio di rigore fischiato dall’arbitro per fallo di Koscielny, che viene anche espulso.

I padroni di casa si sfaldano, gli ospiti ne approfittano per padroneggiare in lungo ed in largo, attaccando a testa bassa gli avversari, rendendosi pericolosi ancora con Javi Martinez e Lewandowski, ma Ospina ci mette una pezza. 

Al 69′ minuto è Robben a completare la rimonta, sfruttando al meglio l’errore di Ramsey. 

I padroni di casa accusano il colpo e gli ospiti ne approfittano, prima colpendo un palo con Lewandowski, poi firmando un altro gol al 78′ minuto con Douglas Costa con un bel diagonale

E subito dopo al 82′ minuto arriva anche il poker di Vidal con un pallonetto meraviglioso su Ospina. 

Al 85′ minuto ancora Vidal si regala la doppietta, su assist di Douglas Costa, imbeccato da Renato Sanches. 

Nel finale non serve a niente il tentativo di Bellerin, che si spegne a lato, visto che gli ospiti fanno pura accademia, gestendo con grande personalità la vittoria. 

Video Gol Highlights di Arsenal-Bayern Monaco 1-5, Ritorno Ottavi di finale Champions League

Il tabellino di Arsenal-Bayern Monaco 1-5, Ritorno Ottavi di finale Champions League

Arsenal (4-2-3-1): Ospina; Bellerin, Mustafi, Koscielny, Monreal; Ramsey (72′ Coquelin), Xhaka; Walcott, Oxlade-Chamberlain, Sanchez (72′ Lucas Perez); Giroud (72′ Özil). All. Wenger

Bayern Monaco (4-2-3-1): Neuer; Rafinha, Martinez, Hummels, Alaba; Xabi Alonso, Vidal; Robben (71′ Douglas Costa), Thiago (79′ Renato Sanches), Ribery (79′ Kimmich), Lewandowski. All. Ancelotti

Arbitro: Anastasios Sidiropoulos (Grecia)

Gol: 20′ Walcott (A), 55′ rig. Lewandowski (B), 68′ Robben (B), 78′ Douglas Costa (B), 80′ e 85′ Vidal (B)

Note: ammoniti Walcott (A), Alaba (B), Martinez (B), Oxlade-Chamberlain (A), Xhaka (A); espulso Koscielny (A) al 54′

Benito Letizia

Informazioni sull'autore
Direttore di Stadiosport. Giornalista Pubblicista, Laureato in Lettere Moderne e Filologia Moderna presso l’Università Federico II di Napoli. "Il calcio è vita".
Tutti i post di Benito Letizia