Ufficiale: Zanetti nuovo allenatore dell’Empoli

Empoli, Paolo Zanetti è la nuova guida tecnica: l’ex allenatore del Venezia ha firmato un contratto biennale, e andrà a sostituire Aurelio Andreazzoli, esonerato il primo giugno.

L’Empoli riparte da Paolo Zanetti. La società toscana, che ha di recente esonerato Aurelio Andreazzoli, ha confermato l’ingaggio dell’ex tecnico del Venezia per i prossimi due anni:

Empoli Football Club comunica di aver affidato la guida tecnica della prima squadra a Paolo Zanetti. Il tecnico ha firmato un contratto biennale con opzione di rinnovo per un’ulteriore stagione.

Paolo Zanetti è nato a Valdagno il 16 dicembre 1982. Da calciatore ha vestito la maglia dell’Empoli dal 2003 al 2006, giocando 57 gare con 2 reti e conquistando una promozione in A. Terminata la carriera da calciatore, nel novembre del 2014 entra a far parte dello staff tecnico della Reggiana nel ruolo di collaboratore tecnico per guidare poi la Beretti della formazione emiliana. Nell’estate del 2017 firma con il Südtirol, dove resta due anni conquistando in entrambi i casi i playoff. Allena quindi l’Ascoli, per poi, nell’agosto del 2020, firmare con il Venezia: al primo anno con i lagunari conquista la promozione in A, esordendo lo scorso agosto nella massima serie.

Empoli Football Club comunica di aver affidato la guida tecnica della prima squadra a Paolo Zanetti. Il tecnico ha firmato un contratto biennale con opzione di rinnovo per un’ulteriore stagione.

Paolo Zanetti è nato a Valdagno il 16 dicembre 1982. Da calciatore ha vestito la maglia dell’Empoli dal 2003 al 2006, giocando 57 gare con 2 reti e conquistando una promozione in A. Terminata la carriera da calciatore, nel novembre del 2014 entra a far parte dello staff tecnico della Reggiana nel ruolo di collaboratore tecnico per guidare poi la Beretti della formazione emiliana. Nell’estate del 2017 firma con il Südtirol, dove resta due anni conquistando in entrambi i casi i playoff. Allena quindi l’Ascoli, per poi, nell’agosto del 2020, firmare con il Venezia: al primo anno con i lagunari conquista la promozione in A, esordendo lo scorso agosto nella massima serie”.

Serie A 2021-2022

Così, Paolo Zanetti resta nella massima serie, dopo avervi esordito lo scorso anno. Suo il merito di aver riportato il Venezia in Serie A dopo quasi un ventennio. Il presidente empolese, Maurizio Corsi, sceglie di puntare sulle idee di un tecnico giovane, che è riuscito a far esprimere un buon calcio alla propria squadra, nonostante abbia ottenuto un mesto ultimo posto in classifica.

Si tratta di un ritorno a casa per Zanetti: come si apprende dal comunicato, infatti, il valdagnese ha giocato con i toscani dal 2003 al 2006, collezionando 57 presenze e mettendo a segno due gol. Ora si siederà dall’altra parte, cercando di trasmettere alla propria rosa di giocatori tutta l’esperienza accumulata in questi anni. L’obiettivo immediato è la salvezza, ma come sempre accade ad Empoli, la società punta ad un progetto di crescita a lungo termine.