Ufficiale: la Sampdoria ha ceduto Andersen al Lione per 30 milioni

La notizia era nell’aria da diversi giorni ma, qualche ora fa, è arrivata l’ufficialità del passaggio di Joachim Andersen al Lione.

A comunicare la notizia del trasferimento è stato lo stesso club francese con un comunicato sul proprio Profilo Twitter nel quale ha annunciato il calciatore. I francesi si dicono soddisfatti di questa operazione. Da questa cessione la Sampdoria ha incassato circa 30 milioni di euro più bonus ma ha perso un ottimo giocatore.

In questa prima stagione da titolare inamovibile, Andersen ha dimostrato una grandissima personalità nonostante i soli 22 anni. Il difensore centrale danese è stato a lungo corteggiato anche in Italia. Il suo estimatore maggiore è stato il suo ex tecnico Marco Giampaolo che lo voleva con forza al Milan, sua nuova squadra.

In Francia potrebbe iniziare una nuova importante esperienza per lui visto che è un campionato che si addice maggiormente alle sue caratteristiche. Ancora una volta, la Sampdoria, è stata in grado di chiudere una delicata operazione in uscita, riuscendo ad ottenere una grandissima plusvalenza. Il merito, oltre che degli allenatori che trovano modo di esprimere il pieno potenziale di questi calciatori, è sicuramente degli osservatori. Per quanto il presidente Ferrero possa sembrare un personaggio costruito e che punta molto sul fattore mediatico, gli si può riconoscere molto. Una società seria e solida come quella blucerchiata è difficile da trovare in Italia e il merito è sopratutto suo.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Teo Carlucci

Informazioni sull'autore
Nato a Foggia il 19/12/1997, studente di Scienze delle Attività Motorie e Sportive all'Università degli studi di Foggia, sono un amante del calcio e dello sport in generale. Tifoso dei colori della mia città e dell'Inter, ambisco a diventare un giornalista sportivo a livello nazionale.
Tutti i post di Teo Carlucci