Ufficiale, esonerato Montella: Caparros traghettatore del Siviglia

La decisione era nell’aria, ma il presidente Castro in settimana aveva voluto confermare pubblicamente Montella, almeno fino al termine della stagione. La sconfitta di ieri sera contro il Levante, però, ha reso inevitabile l’esonero dell’Aeroplanino, con il Siviglia che non vince da ben 9 partite in Liga

Non è stata assolutamente una stagione tranquilla per Vincenzo Montella, che ha vissuto momenti esaltanti ed altri drammatici, sportivamente parlando: dalla faraonica campagna acquisti con il Milan alla serie di risultati negativi che gli sono costati l’esonero a novembre, dalla chiamata quasi inattesa del Siviglia, con tanto di qualificazione alla finale di Coppa del Re (poi persa in malo modo contro il Barcellona) e la storica qualificazione ai quarti di Champions League, battendo il Manchester United nel suo tempio, ma con in mezzo ben 9 partite senza vittoria in Liga che gli sono costate il secondo esonero di questa tribolata stagione. 

esonero montella

In settimana il presidente Castro aveva voluto difendere il suo allenatore, spegnendo le voci riguardo un suo esonero e sostenendo di voler confermare Montella almeno fino al termine della stagione, ma dopo l’ennesima sconfitta, arrivata ieri contro il modesto Levante (2-1), l’esonero è stato inevitabile, con il Siviglia che questo pomeriggio ha comunicato la drastica decisione. 
Joaquin Caparros sarà il traghettatore del club fino al termine della stagione, guidando la squadra per le ultime tre partite di Liga contro Real Sociedad, Betis Siviglia e Deportivo Alaves