Ufficiale: Coppa d’Africa posticipata al 2022

Il Coronavirus continua a far sentire i propri effetti sul mondo del calcio. Se in Europa l’emergenza ha subito una considerevole diminuzione nell’ultimo periodo, in altri continenti come Africa e America le misure di sicurezza restrittive vigono ancora a pieno regime. Una situazione sanitaria che ha costretto la Caf, Federcalcio africana, a rinviare la Coppa d’Africa al 2022. La manifestazione si sarebbe infatti dovuta svolgere in Camerun dal 9 gennaio al 6 febbraio del 2021 ma ora, in considerazione della grave emergenza che si sta affrontando in questo periodo, verrà posticipata al gennaio dell’anno successivo.

Le parole del Presidente Ahmad

La sanità è la nostra priorità assoluta – ha detto Hmad Ahmad, Presidente della Caf, intervenuto in videoconferenza per comunicare la decisione presa – Dobbiamo tenere conto che in Africa il picco dei contagi non è ancora stato raggunto”.

Coppa d'Africa

La Coppa d’Africa subisce dunque la stessa sorte della Coppa America organizzata dalla Conmebol e degli Europei organizzati dalla Uefa. Entrambi i tornei continentali sono stati rinviati a causa dell’emergenza Covid-19 e posticipati di un anno rispetto alla data d’origine (dal 2021 al 2022).

Rimane immutato il calendario della successiva Coppa d’Africa che si svolgerà, come da programma, in Costa d’Avorio dal giugno al luglio del 2023. La Caf ha inoltre rinviato altre manifestazioni come la Caf Champions League, la Coppa delle Conferderazioni Caf (omologo della nostra Europa League) e la Coppa delle Nazioni africane che si sarebbe dovuta svolgere in Camerun dal 4 al 25 aprile di quest’anno.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€