Il Tottenham batte l’Arsenal 1-0 nel derby: decisivo Harry Kane

Ancora Harry Kane, sempre Harry Kane. L’attaccante del Tottenham regala a Pochettino una vittoria importantissima in chiave Champions League contro i cugini dell’Arsenal nel classico derby del nord di Londra.

Per il centravanti inglese è il 32° gol di una stagione fantastica, il 7° nei 7 derby giocati contro l’Arsenal, squadra nella quale ha militato fino a 8 anni. Per gli Spurs quello di oggi era l’ultimo test in vista dell’andata degli ottavi di Champions League contro la Juventus in programma martedì.

Nel primo tempo la partita è bloccata con poche emozioni da entrambe le parti, Wenger ha coperto bene il centrocampo dei Gunners, riuscendo a limitare al massimo le incursioni nello spazio degli Spurs. Il Tottenham cerca di prendere in mano il pallino del gioco ma l’Arsenal è attenta, fraseggia ed evita le ripartenze in contropiede della squadra di casa. La seconda frazione inizia nel migliore dei modi per il Tottenham che al 48° passa già in vantaggio grazie ad uno splendido colpo di testa di Kane che riceve un cross perfetto di Davies dalla sinistra e batte l’incolpevole Cech. 

Da lì in poi il Tottenham domina la gara, andando più volte vicino al gol del raddoppio ma non riuscendo a trovare la giusta precisione sotto porta. Inutili per Wenger gli ingressi in campo di Iwobi e Lacazette che ha rilevato uno spento Mkhitaryan alla seconda gara stagionale con l’Arsenal dopo il sontuoso esordio che lo ha visto protagonista con 3 assist nel 5-1 contro l’Everton. Totalmente insufficiente la gara di Aubameyang, altro nuovo acquisto della sessione invernale di calciomercato. Da segnalare nel Tottenham il ritorno in campo di Erik Lamela, al rientro da un infortunio che lo ha visto lontano dal terreno di gioco per lunghissimo tempo.

Con questa sconfitta, i Gunners (con una gara in più ) scivolano al 6° posto in classifica, a meno 5 dal Chelsea e a meno 6 dal Liverpool che occupa momentaneamente l’ultima posizione utile per la qualificazione in Champions League. Nonostante una gara molto positiva, la squadra di Pochettino ha lasciato intravedere qualche piccolo segnale di cedimento in difesa e soprattutto non è riuscita a chiudere il match, lasciando l’Arsenal in partita fino agli ultimi istanti. Tutti segnali incoraggianti per la Juventus di Allegri che martedì affronterà gli Spurs nell’andata degli ottavi di Champions. 

 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Carlo M.

Informazioni sull'autore
Responsabile editoriale, appassionato di Sport (Calcio - F1 - MotoGp)
Tutti i post di Carlo M.