Tennis, WTA Palermo: esordio vincente anche per Giorgi, subito out Vondrousova e Mertens

Dopo le tre vittorie di lunedì di Paolini, Errani e Cocciaretto, anche Camila Giorgi, l’ultima delle quattro italiane presenti nel main draw del WTA di Palermo centra l’accesso al turno successivo.

Un bell’esordio, convincente e sicuro per lei che non giocava una partita sulla terra rossa dal 2018, e in un main draw in Italia addirittura dal 2015, contro la svedese Rebecca Peterson (7-5 6-4) numero 44 del ranking WTA.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale WTA Tour)

Dopo un primo set molto equilibrato chiuso da Camila grazie ad un break decisivo nell’undicesimo gioco, l’azzurra si è portata rapidamente avanti anche nel secondo prima di farsi rosicchiare il vantaggio, complice una naturale tensione, riuscendo però ad evitare l’aggancio definitivo.

Adesso per Giorgi, per ottenere un posto nei quarti di finale del torneo siciliano, ci sarà la giovane slovena Kaja Juvan, proveniente dalle qualificazioni e che ieri, a sorpresa, ha piegato alla distanza la numero due del tabellone, la finalista del Roland Garros dello scorso anno Marketa Vondrousova (1-6 7-5 6-4).

Nella parte alta del tabellone, invece, comodo esordio per la prima favorita del seeding, la numero 15 del mondo Petra Martic che ha concesso le briciole alla belga Alison Van Uytvanck (6-0 6-3), così come per la testa di serie numero 4, l’estone Anett Kontaveit che ha superato la romena Patricia Maria Tig (6-3 6-3).

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale WTA Tour)

Subito fuori, invece, la numero 5 del tabellone, la belga Elise Mertens che, in maniera piuttosto netta, ha ceduto alla bielorussa Aliaksandra Sasnovich (6-4 6-1), proveniente dalle qualificazioni ed avversaria quest’oggi, nel secondo turno, della nostra Jasmine Paolini.

Infine, vittorie per la russa Liudmila Samsonova contro la belga Kirsten Flipkens (6-4 6-2) e per le francesi Fiona Ferro ed Oceane Dodin rispettivamente contro l’argentina Nadia Podoroska (6-2 6-1) e contro la slovena Tamara Zidansek (2-6 6-4 6-4).