Tennis, WTA Montréal: trionfa Simona Halep, sconfitta in tre set Stephens

Una finale pazzesca tra quelle che, probabilmente, sono le due giocatrici fin qui migliori per continuità e risultati nei tornei più importanti di questo 2018.

Dopo due ore e quarantuno minuti di autentica battaglia, pa numero uno del mondo Simona Halep supera in tre set la statunitense Sloane Stephens e conquista per la seconda volta in carriera la Rogers Cup.

È ancora la città di Montréal a regalare un’enorme soddisfazione alla tennista romena nel Premier 5 canadese che di anno in anno cambia la sede dell’evento con il torneo maschile tra Montréal, appunto, e Toronto.

Due anni dopo il successo maturato contro Madison Keys, contro un’altra statunitense Halep torna a sollevare al cielo il trofeo del primo grande appuntamento di questa stagione estiva sul cemento nordamericano.

Un primo set equilibrato, al cardiopalma, vinto da Halep dopo aver annullato quattro set point, una reazione veemente della campionessa di New York nel secondo mettendo in luce qualità tecniche e fisiche eccezionali, hanno condotto tra gli applausi del pubblico ad un terzo decisivo set.

Ad emergere, alla distanza, è stata la numero uno del mondo con colpi e scambi sbalorditivi, con un’eccellente tenuta fisica e mentale, con una incurabile voglia di farcela, voglia di vincere.

Una lotta che non può lasciare l’amaro in bocca nemmeno alla sconfitta Stephens che sui social esprime con la frase “ci ho messo il cuore, ho lasciato tutto quello che avevo sul campo, senza mollare mai, a volte vinci, altre semplicemente impari, ma non perdi mai”, tutta la soddisfazione per aver tenuto testa per quasi tre ore alla numero uno del mondo.

Per Halep si tratta del diciottesimo titolo della carriera, il terzo stagionale, il primo dopo il dolcissimo Roland Garros, primo slam per lei, ma soprattutto è la prova di una crescita costante, non solo tennistica, ma anche, e soprattutto, mentale, più consapevole e serena sul campo.

Una finale pazzesca come questa non poteva che essere il miglior modo per avvicinarsi agli altri grandi appuntamenti nordamericani, a partire da Cincinnati, prima del gran finale a New York, la corsa è appena iniziata!

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Marco Pardini

Informazioni sull'autore
Appassionato di sport e delle storie dello sport, mi emoziono con il calcio e con il tennis ma, seppur tifoso, provo sempre a non eccedere talvolta mordendomi la lingua. Bianconero dalla nascita, per alcuni un pregio, per altri no.
Tutti i post di Marco Pardini