Tennis, WTA: Keys trionfa a Charleston, Muguruza si conferma a Monterrey

Altri due appuntamenti del circuito WTA sono andati in archivio confermando una tendenza che ha caratterizzato tutto il primo semestre del 2019, con 16 vincitrici differenti nei 16 tornei fin qui disputati.

Infatti, anche questa prima settimana dopo il Sunshine Double che, in parte, inaugurava la stagione sulla terra battuta, hanno conquistato i due titoli in palio due giocatrici alla prima affermazione del 2019.

WTA CHARLESTON

Quattro anni dopo la finale persa in volata contro Angelique Kerber, Madison Keys può finalmente mettere le mani sul trofeo del WTA Premier di Charleston al termine di una settimana davvero impressionante.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale Madison Keys)

La ventiquattrenne statunitense, che nel corso del torneo aveva già superato due campionesse slam come Jelena Ostapenko e la numero uno del seeding Sloane Stephens, si è confermata anche in finale superando, in due set, Caroline Wozniacki.

La tennista danese, vincitrice qui nel 2011, non è riuscita a bissare il suo successo sulla singolare terra verde di Charleston finendo vittima del gioco potente e dirompente e, particolarmente a fuoco in questi giorni, della più giovane avversaria.

Per Keys, che sulla terra vanta anche una finale al Foro Italico ed una semifinale slam a Parigi, si tratta del quarto titolo della carriera, il primo da Stanford nel luglio 2017, oltre che del migliore dei modi per inaugurare questo nuovo spezzone di stagione.

WTA MONTERREY

Garbine Muguruza si conferma, a dodici mesi di distanza, la campionessa del torneo International sul cemento messicano di Monterrey.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale Garbine Muguruza)

La due volte campionessa slam ed ex numero uno del mondo ha sconfitto, in una finale attesa e senz’altro potenzialmente prestigiosa, la bielorussa Victoria Azarenka costretta, però, al ritiro all’inizio del secondo set.

La due volte campionessa di Melbourne, alla prima finale dopo essere diventata mamma alla fine del 2016, ha dovuto alzare bandiera bianca per un problema alla gamba destra, costretta ad abbandonare il match sotto nel punteggio per 6-1 3-1.

Quello di Monterrey è il settimo titolo in carriera per Muguruza, decisamente non il più prestigioso, ma comunque speciale visto il momento poco positivo della spagnola incapace, da mesi, di ritrovare quel tennis dominante che le ha permesso di vincere ad altissimi livelli, quelli a cui deve tornare ad ambire. 

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Marco Pardini

Informazioni sull'autore
Appassionato di sport e delle storie dello sport, mi emoziono con il calcio e con il tennis ma, seppur tifoso, provo sempre a non eccedere talvolta mordendomi la lingua. Bianconero dalla nascita, per alcuni un pregio, per altri no.
Tutti i post di Marco Pardini