Tennis, WTA Elite Trophy Zhuhai: buona la prima per Kenin e Mertens, Yastremska sfida Bertens per la semifinale

Nuova giornata di round robin nel WTA Elite Trophy di Zhuhai e già si sono determinate alcune sfide che saranno decisive per il prosieguo del torneo e l’approdo in semifinale.

Buona la prima per la seconda favorita del tabellone, la numero due d’America Sofia Kenin che, dopo un 2019 da incorniciare con ben tre titoli vinti, i primi tre della carriera ad Hobart, Maiorca e Guangzhou, cerca di chiudere con il botto, ancora in Cina, a Zhuhai.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale WTA Elite Trophy Zhuhai)

La tennista statunitense ha piegato in due set, con un duplice 6-4, la connazionale Allison Riske andando così in testa al suo girone in attesa dell’esordio della terza giocatrice al via, la ceca Karolina Muchova.

Buon esordio anche per la belga Elise Mertens alla seconda partecipazione nell’Elite Trophy e vincente, ieri, in tre set, contro la greca Maria Sakkari andando così a configurare un match decisivo per il passaggio del turno, domani, contro la compagna di doppio Aryna Sabalenka.

Infine, esordisce con una vittoria anche la più giovane al via, la classe 2000 ucraina Dayana Yastremska che, in due set, ha superato la croata Donna Vekic e già quest’oggi se la vedrà, in un match da dentro o fuori, contro l’olandese Kiki Bertens con in palio il primo posto tra le semifinaliste dell’evento.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€