Tennis, WTA: Bencic trionfa a Mosca, Ostapenko vince in Lussemburgo dopo due anni di digiuno

Si è conclusa l’ultima settimana di tornei WTA prima dei due eventi di fine stagione, il WTA Elise Trophy di Zhuhai al via da domani e le Finals di Shenzhen dal prossimo 27 ottobre.

Nel Premier di Mosca a trionfare, alla fine, è stata la svizzera Belinda Bencic che, dopo aver conquistato grazie alla finale il pass per il Master di Shenzhen, ha addirittura vinto il torneo con il successo, in rimonta, contro la russa Anastasia Pavlyuchenkova.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale Live Tennis)

Per Bencic, che da oggi sarà la numero otto della classifica mondiale, si tratta del secondo titolo del 2019 dopo quello ancora più prestigioso conquistato a Dubai e del quarto della sua giovane ma giù piuttosto brillante ed intensa carriera.

Nell’altro evento in corso di svolgimento in questa settimana di ottobre, invece, sempre per quanto riguarda il capitolo “indoor europeo”, Jelena Ostapenko torna al successo dopo più di due anni a Città del Lussemburgo e quindi in crescendo un 2019 davvero complicato e a tratti deludente.

La tennista lettone, appena ventiduenne ma già campionessa slam ed ex top ten, dopo la finale raggiunta e persa la scorsa settimana a Linz non senza rimpianti, in Lussemburgo non ha deluso e, con una prestazione perfetta, ha superato in due set la tedesca Julia Goerges numero due del tabellone e campionessa in carica.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale Jelena Ostapenko)

Ostapenko, aiutata molto dal servizio e da una nuova ritrovata continuità al suo gioco potente che quando è “on” risulta davvero travolgente, ha fatto suo il match in due set dominando completamente nel secondo parziale.

Per lei si tratta del terzo titolo della carriera, il primo dal 2017, l’anno in cui, con il successo slam di Parigi e poi la vittoria in autunno a Seul, si era rivelata al mondo del grande tennis prima di affrontare con altalenante difficoltà le due stagioni successive.

Con questo risultato Ostapenko, seguita dall’ex top ten e campionessa slam Marion Bartoli in queste ultime due settimane, risalirà dentro le prime 50 giocatrici del mondo alla posizione numero 44 chiudendo questo 2019 con i migliori auspici per un 2020 nel quale ritornare a livelli che più le competono.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Marco Pardini

Informazioni sull'autore
Appassionato di sport e delle storie dello sport, mi emoziono con il calcio e con il tennis ma, seppur tifoso, provo sempre a non eccedere talvolta mordendomi la lingua. Bianconero dalla nascita, per alcuni un pregio, per altri no.
Tutti i post di Marco Pardini