Tennis, Wimbledon 2019 Femminile: facile Pliskova e Azarenka, soffre Halep, bene ancora Gauff

Se la prima giornata di Wimbledon, dedicata nel femminile alla parte bassa del tabellone, aveva riservato tante grosse sorprese, in questo day three, invece, il main draw non ha subito scossoni così importanti.

Tutto facile, infatti, per la numero tre del seeding e tra le principali favorite quest’anno, sebbene non sia mai andata oltre gli ottavi di finale, la ceca Karolina Pliskova che ha liquidato, in apertura di programma sul Campo Centrale, la portoricana Monica Puig.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale WTA Tour)

Nessun problema anche per l’ex numero uno del mondo Victoria Azarenka che, dopo aver perso i primi due giochi del match, ne ha inanellati ben 12 consecutivi chiudendo con un 6-0 6-0 virtuale contro l’australiana Ajla Tomljanovic.

Qualche patema in più per un’altra ex numero uno del mondo, la romena Simona Halep che, nel derby contro la connazionale Mihaela Buzarnescu, è stata costretta a cedere il primo set del suo torneo, il secondo, prima di ricomporsi e dominare al terzo.

Continua anche l’incredibile corsa della giovanissima classe 2004 Cori Gauff che, dopo l’esaltante primo turno vinto contro Venus Williams, si è ripetuta anche contro la slovacca Magdalena Rybarikova, semifinalista a Wimbledon nel 2017 ma sconfitta in due rapidi set.

Bene anche l’estone Anett Kontaveit che ha piegato in due set la britannica Heather Watson così come la danese Caroline Wozniacki, che si è vendicata della russa Veronika Kudermetova che poco tempo fa, a Parigi, l’aveva eliminato nelle fasi iniziali del torneo.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale WTA Tour)

Fuori invece due teste di serie come la numero 12, la lettone Anastasia Sevastova, sconfitta in tre set dalla statunitense Danielle Collins e la numero 17, ed ex top ten, Madison Keys, eliminata dalla slovena Polona Hercog.

Infine, passa non senza sofferenza la numero 8 del seeding, l’ucraina Elina Svitolina che ha approfittato del ritiro, verso la fine del secondo set, per crampi, della sua avversaria la russa Margarita Gasparyan che aveva invece conquistato il primo parziale, mentre esce a sorpresa la campionessa di Maiorca Sofia Kenin che cede in tre set alla diciannovenne Dayana Yastremska.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€