Tennis, Us Open 2019 Maschile: Berrettini vola agli ottavi, avanzano anche Nadal, Zverev e Rublev

Non si ferma più la corsa di Matteo Berrettini a New York, agli Us Open 2019, che con l’inizio degli ottavi di finale quest’oggi entrano decisamente nel vivo con le partite più attese e le sfide più intriganti ed appassionanti.

Il tennista azzurro, dopo gli ottavi di finale raggiunti a Wimbledon, si ripete anche sul cemento newyorchese grazie ad una bellissima performance contro un avversario non comodo come il giovanissimo australiano Alexei Popyrin piegato solo in quattro set e con una bella rimonta nell’ultimo parziale evitando così un quinto e decisivo set.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale ATP Tour)

Ora per Berrettini ci sarà un incrocio durissimo ma “sognabile” contro il russo Andrey Rublev, già capace di raggiungere i quarti agli Us Open nel 2017 e che ieri, in tre rapidi set, con un prestazione perfetta, ha superato, un po’ a sorpresa, Nick Kyrgios.

Avanza alla seconda settimana del torneo senza grandi patemi anche Rafael Nadal che, in queste prime giornate, ha davvero risparmiato tante energie tra prestazioni convincenti ed un po’ di fortuna come il ritiro di Thanasi Kokkinakis nel turno precedente.

Ieri, invece, nella sessione diurna dell’Artur Ashe Stadium, il tre volte campione del torneo ha spazzato via il coreano Hyeon Chung al termine di una nuova partita piuttosto positiva qualificandosi per gli ottavi di finale dove sfiderà il vincitore dell’edizione 2014 Marin Cilic che, in quattro set, ha superato John Isner.

Partita rocambolesca ed emozionante tra Gael Monfils e Denis Shapovalov, due talenti purissimi di questo sport e due straordinari atleti che hanno dato vita ad una splendida battaglia, chiusa solo al quinto set tra capovolgimenti, rimonte ed allunghi vincenti dal francese che, qui a New York, vanta una semifinale in passato.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale ATP Tour)

Ora il tennista transalpino sfiderà, da favorito, per un posto nei quarti di finale, lo spagnolo Pablo Andujar che, dopo essere rientrante da lunghi stop ed operazioni chirurgiche, ha finalmente centrato un grande risultato in evento slam grazie al successo sul kazako Alexander Bublik.

Infine, vittoria in quattro set, rimontando un parziale di svantaggio, per il tedesco Alexander Zverev contro lo sloveno Aljaz Bedene e che adesso proverà a centrare per la prima volta in carriera i quarti a New York contro l’argentino Diego Schwartzman vincente comodamente contro lo statunitense Tennys Sandgren.