Tennis, Miami: Azarenka-Stephens è la prima semifinale, battute Pliskova e Kerber

La semifinale della parte alta del tabellone femminile del secondo Premier Mandatory della stagione a Miami, sarà tra due campionesse slam, l’ex numero uno del mondo Victoria Azarenka e la recente trionfatrice di New York Sloane Stephens.

La bielorussa, due volte campionessa di Melbourne e tre volte campionessa del torneo di Miami (2008, 2011 e 2016) prosegue nella sua cavalcata impreziosita dai successi su Keys, Sevastova e Radwanska con un netto successo, in due set, su un’altra ex numero uno del mondo come Karolina Pliskova.

(Fonte: Twitter)

Azarenka, che non prese parte al torneo dodici mesi fa, e non poté difendere il suo titolo conquistato l’anno prima, allunga così a 11 la striscia di successi consecutivi sui campi in cemento della Florida.

Al prossimo turno, nella semifinale della parte alta del tabellone, in programma giovedì, Azarenka sfiderà la padrona di casa, nata e cresciuta in Florida, a Plantation, a pochi chilometri di distanza da Miami, Sloane Stephens.

La statunitense ritorna in una semifinale di un torneo WTA per la prima volta dallo scorso mese di settembre, quando a New York conquistò il suo primo titolo slam della carriera.

(Fonte: Twitter)

Dopo un periodo di appannamento in seguito al grande successo newyorkese, Stephens sembra aver ritrovato sui campi di casa quel tennis che l’aveva portata ad eccezionali risultati, e ieri, nei quarti, ha annichilito in due set, lasciando appena tre giochi, l’ex numero uno del mondo e due volte campionessa slam, Angelique Kerber.

Un match mai in discussione, condizionato dal forte vento, ma che Stephens ha sempre avuto in mano, dall’inizio alla fine, e che vale alla statunitense una prestigiosa semifinale contro Victoria Azarenka.

Oggi, giornata di riposo per le due tenniste impegnate ieri, mentre andranno in scena i due quarti di finale della parte bassa del tabellone, il derby statunitense tra Collins e Williams, e l’interessante sfida tra Svitolina ed Ostapenko.