Tennis, Australian Open 2019 Maschile: Nadal devastante, spazza via Tsitsipas e vola in finale

Se qualcuno, pochi giorni fa, aveva qualche minimo dubbio sulle condizioni di Rafael Nadal in prossimità degli Australian Open, ora ha senz’altro risolto tutte le sue incertezze.

Lo spagnolo ex numero uno del mondo torna per la quinta volta in carriera in finale a Melbourne e lo fa con un prova spaventosa spazzando via dal campo, in meno di due ore di gioco, il giovanissimo Stefanos Tsitsipas, rivelazione del torneo.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale ATP Tour)

La corsa magica del NextGen greco che nel corso degli Australian Open aveva eliminato sua maestà Roger Federer e, successivamente, Roberto Bautista Agut, nome meno altisonante ma altrettanto in condizione, si è è spezzata di fronte ad un autentico cannibale.

La nuova versione 2019 di Rafael Nadal è qualcosa di ancora più travolgente di quanto non si fosse già visto, di altrettanto incredibile, in passato, soprattutto sul cemento, eliminando così i dubbi e le preoccupazioni della off season.

Assente dai campi e dalla competizione dallo scorso Us Open nel mese di settembre, Nadal ha migliorato ulteriormente il suo gioco, si è fatto vistosamente più aggressivo, macinando più punti con il servizio, modificato nel movimento, e con il rovescio, storicamente meno nobile del fantomatico diritto ma adesso ugualmente efficace.

A farne le spese, nella serata australiana, alla sua prima (di una lunga serie) semifinale slam, è stato quello Stefanos Tsitsipas che ha fatto innamorare chiunque del suo gioco spavaldo ed arrembante nel corso di queste due intense settimane di grande tennis dimostrando sul campo di avere la stoffa del campione.

Ma contro questo Nadal il repertorio del giovane greco non è bastato e, in meno di due ore di gioco, con soli sei giochi complessivi conquistati ed appena dodici punti racimolati in risposta, la favola di Tsitsipas si è spenta in un lampo.

Con questa quinta finale agli Australian Open, Nadal tocca quota 25 finali slam raggiunte, dietro  solo a Federer che ne vanta 30, andando alla caccia del titolo major numero 18, appena il secondo sotto le luci di Melbourne che, forse, però, così dominante non l’hanno mai visto.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Marco Pardini

Informazioni sull'autore
Appassionato di sport e delle storie dello sport, mi emoziono con il calcio e con il tennis ma, seppur tifoso, provo sempre a non eccedere talvolta mordendomi la lingua. Bianconero dalla nascita, per alcuni un pregio, per altri no.
Tutti i post di Marco Pardini