Tennis, ATP: Tsonga e Pouille volano a Montpellier, Wawrinka in semifinale a Sofia

Tre tornei del circuito maschile in programma questa settimana dopo la Coppa Davis dello scorso weekend, tra cemento indoor e terra rossa, tra Europa e Sud America.

ATP MONTPELLIER

Il primo giocatore a strappare il pass per le semifinali nel torneo ATP 250 è stato il numero uno del seeding David Goffin vittorioso in due comodi set contro il potente russo Kachanov.

La maggiore regolarità e consistenza del belga è stata la chiave di fronte alla pressione del russo, sempre alla ricerca del vincente ma spesso portato a gravi errori non forzati.

In semifinale, il belga affronterà il padrone di casa Richard Gasquet che ha superato in due set il bosniaco Dzumhur dopo aver recuperato un pesante svantaggio di 1-4 nel primo set.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale ATP World Tour)

Nella parte bassa del tabellone, invece, sarà derby tutto francese tra Jo Wilfried Tsonga e Lucas Pouille, rispettivamente numero tre e numero due del seeding, che hanno sconfitto il russo Andrey Rublev ed un altro francese, Benoit Paire entrambi in due set.

ATP SOFIA

Il forfait del padrone di casa Grigor Dimitrov, a poche ore dall’inizio del torneo, ha destabilizzato e non poco gli organizzatori dell’evento, costretti a chiamare Stan Wawrinka per rimediare ad una entry list all’apparenza debole.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale ATP World Tour)

Ebbene lo svizzero, rientrato a Melbourne dopo tanti mesi di assenza, sta piano piano ritrovando confidenza con i suoi colpi, ed oggi ha superato in due set il serbo Troicki qualificandosi per le semifinali.

Domani, lo svizzero, affronterà il qualificato bosniaco Mirza Basic che ha sconfitto in tre set il giovane Marterer.

In precedenza, ad inizio giornata, era uscita di scena la terza testa di serie del torneo, il lussemburghese Gilles Muller, sconfitto a sorpresa  dal romeno Copil numero 93 delle classifiche mondiali.

Copil domani affronterà lo slovacco Kovalik che ha superato in due set il cipriota Marcos Baghdatis, precedentemente vittorioso sul numero due del seeding Mannarino.

ATP QUITO

Diverse sorprese nei quarti di finale del torneo ATP 250 in Ecuador con due giocatori provenienti dalle qualificazioni che hanno strappato il pass per le semifinali.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale Ecuador Open)

Infatti, lo spagnolo Carballes Baena prima e lo slovacco Martin dopo hanno sconfitto rispettivamente il numero otto del seeding Jarry e il giovane francese Moutet, wild card nel torneo.

Nella notte italiana, risultato molto sorprendente con la sconfitta di Gael Monfils in tre set contro il modesto brasiliano Monteiro, sicuramente a suo agio sulla terra rossa, ma decisamente meno competitivo rispetto al transalpino.

Sabato, in semifinale, il brasiliano affronterà l’ultima testa di serie rimasta ancora in gara, lo spagnolo Albert Ramos Vinolas, numero due del seeding e vittorioso nei quarti, in due comodi set, sull’austriaco Gerald Melzer che, nel turno precedente, aveva sconfitto l’unico campione del torneo Estrella Burgos, vincente in tutte le prime tre edizioni.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus