Tennis, ATP: super Sonego, rimonta e vince il primo titolo della carriera, prima volta anche per Fritz

Anche gli ultimi due eventi del circuito ATP in preparazione a Wimbledon sono terminati ed entrambi hanno incoronato campione, per la prima volta, ragazzi emergenti davvero talentuosi. 

ATP ANTALYA

Per quanto riguarda il torneo turco su erba, giunto alla sua terza edizione, può sorridere l’Italia con il primo titolo in carriera del sorprendente Lorenzo Sonego, vincente in rimonta in finale.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale Antalya Open)

Il tennista torinese, dopo aver terminato con successo la sua semifinale interrotta per pioggia il giorno precedente contro Pablo Carreno Busta, è tornato in campo nel pomeriggio per la prima finale della sua giovane carriera.

Qui ha trovato un altro emergente ugualmente per la prima volta a contendersi un titolo del circuito maggiore, il serbo Miomir Kecmanovic ed in effetti, con tanta posta in gioco, la emozioni non sono mancate.

Alla fine a trionfare è stato l’azzurro che, dopo aver rimontato un set di svantaggio, salvato un match point nel secondo poi vinto al tie break, ha dominato al terzo rifilando all’avversario un sonoro 6-1.

Per Sonego, classe ’95, come detto, si tratta del primo sigillo della carriera e diviene il quarto italiano quest’anno, dopo Fabio Fognini, Matteo Berrettini e Marco Cecchinato a trionfare in un evento ATP.

Inoltre, Sonego entrerà per la prima volta tra i primi 50 giocatori della classifica mondiale, balzando avanti di 29 posizioni e ritoccando il suo best ranking di ben 20 posti collocandosi al numero 46 del mondo.

ATP EASTBOURNE

Primo titolo della carriera anche per un altro giovane del circuito maggiore, lo statunitense classe 1997 Taylor Fritz che termina una settimana perfetta con la ciliegina sulla torta.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale ATP Tour)

Fritz, dopo aver sconfitto nel corso del torneo la prima testa di serie, l’argentino Guido Pella, si è imposto in finale su uno specialista come il connazionale Sam Querrey, sconfitto però piuttosto comodamente per due set a zero.

Con questo successo Fritz, oltre che presentarsi a Wimbledon con grande fiducia, ritoccherà il suo best ranking andando alla posizione numero 31, ad un passo così dai primi trenta del mondo, laddove era da tempo destinato e dove tra poco arriverà.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€