Tennis, ATP: prima semifinale per Sinner ad Anversa, ora c’è Wawrinka, Seppi supera Khachanov a Mosca

Non si ferma più la corsa incredibile del giovanissimo classe 2001 Jannik Sinner che, dopo aver sorpreso nel secondo turno il primo favorito del seeding, il francese Gael Monfils, ha battuto anche il NextGen statunitense France Tiafoe per centrare la prima semifinale ATP della carriera.

Ad Anversa, dove Sinner ha beneficiato di una wild card per entrare direttamente nel tabellone, la stellina azzurra ha trovato l’habitat perfetto per dimostrare tutto il suo potenziale con una superficie veloce che calza alla perfezione con le sue già notevoli qualità.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale Federtennis)

L’azzurro ha piegato Tiafoe in tre set rintuzzando anche il tentativo in extremis dell’avversario di riaprire i conti qualificandosi così per la semifinale dove ritroverà, come nel primo turno di New York, Stan Wawrinka.

Il campione slam svizzero ha piegato, in tre set, non senza patemi, il francese Gilles Simon dimostrando però una buona condizione rappresentando per Sinner un ostacolo duro ma anche una bella occasione per provare una volta di più, senza pressioni, a che punto è la sua crescita.

Nell’altra semifinale ad Anversa, invece, si sfideranno un redivivo Andy Murray che ha avuto bisogno di tre set per superare il romeno Marius Copil, ed il giovane francese Ugo Humbert che, pure lui in tre set, ha avuto la meglio sull’argentino Guido Pella.

Nell’altro evento in corso di svolgimento a Mosca, invece, vola in semifinale Andreas Seppi che, in tre set, ed un po’ a sorpresa, ha sconfitto il campione uscente e beniamino del pubblico di casa Karen Khachanov.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale Federtennis)

Ora per un posto in finale Seppi se la vedrà contro il francese Adrian Mannarino che ha superato il serbo Dusan Lajovic e contro cui l’azzurro ha un bilancio in perfetta parità con quattro vittorie a fronte di quattro sconfitte.

Nell’altra semifinale, invece, l’ultimo russo in gara Andrey Rublev, vincente ieri contro il serbo Nikola Milojevic, se la vedrà contro l’ex top ten Marin Cilic che in tre set ha battuto Jeremy Chardy.

Infine, a Stoccolma, torneo rimasto orfano già ai quarti dei diversi azzurri presenti, Denis Shapovalov proverà a centrare la prima finale in carriera in un evento ATP opposto al giapponese Yuichi Sugita mentre nella parte bassa del tabellone il numero cinque del seeding, lo spagnolo Pablo Carreno Busta sfiderà il serbo Filip Krajinovic.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Marco Pardini

Informazioni sull'autore
Appassionato di sport e delle storie dello sport, mi emoziono con il calcio e con il tennis ma, seppur tifoso, provo sempre a non eccedere talvolta mordendomi la lingua. Bianconero dalla nascita, per alcuni un pregio, per altri no.
Tutti i post di Marco Pardini