Tennis ATP Montecarlo, quarti di finale: impresa di Goffin, Djokovic eliminato, Nadal continua la sua corsa

La giornata di quarti di finale ha riservato nuove sorprese nel primo Master 1000 della stagione su terra rossa. Continua il periodo negativo di Novak Djokovic che fallisce l’accesso alle semifinali, cedendo alla distanza al talentuoso belga David Goffin. Continua, invece, la sua corsa al decimo titolo Rafael Nadal che sotto le luci dei riflettori doma in 2 set Diego Schwartzman.

Ma la giornata era già iniziata con una relativa sorpresa sul campo centrale, dove Albert Ramos-Vinolas, giustiziere giovedì di Andy Murray, era atteso dalla fatidica “prova del nove” contro il croato Marin Cilic, decisamente poco convincente in questo inizio di stagione.

Lo spagnolo esce meglio dai blocchi, dominando con precisione, regolarità e profondità gli scambi da fondocampo come connaturato al suo gioco fatto di quantità ed ideale su questi campi.

Dall’altra parte Cilic appare in difficoltà negli spostamenti e lo schema servizio e dritto, tanto devastante sulle superfici rapide, non appare qui mai definitivo.

Ramos scappa avanti anche nel secondo set riuscendo a procurarsi la chance di servire per il match sul 5-4 ma Cilic recupera e allunga il parziale fino al tie break nel quale lo spagnolo appare titubante e timoroso, spreca più volte un vantaggio di un mini break e capitola sotto i fendenti di dritto del campione 2014 degli Us Open.

Cilic protrae l’abbrivio positivo del tie break anche nei primi due giochi del set decisivo e scappa avanti di un break per 2-0. Ma qui succede l’impensabile, Ramos non si scompone, riprende il suo gioco regolare ed effettato, mandando in confusione il croato e conquista ben 6 giochi consecutivi, aggiudicandosi set e incontro.

In semifinale, in programma oggi non prima delle 13.30, troverà il giovane talento francese Lucas Pouille che fatica tremendamente contro l’uruguaiano Cuevas ma non delude le aspettative e raggiunge un grande risultato, dimostrando di essere uno dei prospetti più interessanti per il futuro del tennis.

Con un tennis pulito, completo ed efficace, una straordinaria preparazione atletica e un atteggiamento encomiabile sul campo, il francese classe ’94 ha conquistato gli occhi  di tutto il pubblico ed oggi andrà alla caccia della prima finale in un Master 1000.

 I due quarti di finale della parte bassa avevano invece, due protagonisti di lusso, ovvero Novak Djokovic e Rafael Nadal, ma gli esiti sono stati diversi ed è sfumato il sogno di una semifinale tra Nole e Rafa.

Il serbo infatti, è caduto vittima della regolarità, dell’eleganza e della compostezza del belga David Goffin, testa di serie numero 10, che dopo aver dominato il primo parziale ha dovuto subire la dirompente reazione e rimonta dell’ex numero uno del mondo, che ha conquistato il secondo set e un break in apertura nel parziale decisivo.

Ma il belga con coraggio e con grande forza di volontà è rimasto attaccato punto a punto all’avversario, riuscendo nell’ottavo gioco a recuperare lo svantaggio.

Qui si sono viste tutte le difficoltà di questo nuovo Djokovic, meno vincente, che, subita la rimonta, ha iniziato ad innervosirsi finendo per sbagliare davvero troppo e consentendo al belga di ritrovare la fiducia del primo set.

Nell’undicesimo gioco dopo una lotta serrata protratta ai vantaggi e quattro match point annullati, il serbo, al quinto ha dovuto cedere, subendo una nuova dolorosa sconfitta. Goffin invece, si candida come protagonista nelle prossime settimane sul rosso e già oggi, nel penultimo atto del torneo, proverà ad impensierire il 9 volte vincitore di Montecarlo, Rafael Nadal.

Il maiorchino, dopo l’impeccabile successo contro Zverev nel turno precedente, non ha brillato contro il piccolo argentino Schwartzman che in serata, sotto le luci artificiali, ha dato del serio filo da torcere a Nadal.

Ma nei momenti importanti, a differenza di Djokovic, lo spagnolo ha sempre tirato fuori il meglio, diventando impeccabile con il dritto da fondo, carico e incisivo come solo lui sa fare.

Emblematico è il parziale di 14 punti a 0 che gli ha permesso, nel secondo set, di recuperare il break di svantaggio e di inanellare una serie di 4 giochi consecutivi per rimontare dal 2-4 al 6-4 finale.

In semifinale, come detto, Nadal affronterà Goffin per la prima volta in carriera, mentre nella parte  alta, Pouille sfiderà Ramos contro il quale ha vinto l’unico precedente, due anni fa, ad Auckland.

Risultati Quarti di Finale:

[15] A. Ramos-Vinolas b [5] M. Cilic 6-2 6-7(5) 6-2

[11] L. Pouille b [16] P. Cuevas 6-0 3-6 7-5

[4] R. Nadal b D. Schwartzman 6-4 6-4

[10] D. Goffin b [2] N. Djokovic 6-2 3-6 7-5

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus