Tennis, ATP Master 1000 Montecarlo: Dimitrov elimina Berrettini, avanza Coric

Dopo l’antipasto offerto dai tornei di Houston e Marrakech, la stagione sulla terra rossa si infiamma con il primo ATP Master 1000, il terzo generale, in scena a Montecarlo.

Rafael Nadal, 11 volte campione del torneo, rientra dopo il forfait nella semifinale di Indian Wells e quello nel successivo torneo di Miami e proverà a difendere, ancora una volta, il titolo conquistato dodici mesi fa.

Intanto, nella giornata di ieri, fortemente condizionata dalla pioggia e dalle temperature rigide, oltre a completarsi gli ultimi turni di qualificazione, hanno già fatto il loro esordio alcuni protagonisti del tabellone principale.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale ATP Tour)

A partite dal bulgaro Grigor Dimitrov che, in cerca di una condizione ormai smarrita da diverso tempo, e con diversi punti da difendere avendo raggiunto un anno fa la semifinale, ha iniziato con il piede giusto superando l’azzurro Matteo Berrettini.

Lo score finale dice due set a zero per il bulgaro ex numero tre del mondo ma il ventitreenne azzurro ha lottato strenuamente, soprattutto nel primo set nel quale ha mancato anche diverse occasioni per impensierire il rivale.

Sempre nella giornata di ieri, esordio sofferto per il numero nove del tabellone e tredici delle classifiche ATP Borna Coric che, dopo quasi tre ore di battaglia, ha piegato al terzo la resistenza del polacco Hubert Hurkacz.

Infine, nell’ultima gara in programma sul Campo Centrale, il campione del 2014 Stan Wawrinka ha rimontato un break di svantaggio nel primo set contro il francese Lucas Pouille prima di imporsi, da lì in avanti con relativo agio, in due set e centrando così l’accesso al secondo turno dove potrebbe incrociare l’azzurro Marco Cecchinato. 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Marco Pardini

Informazioni sull'autore
Appassionato di sport e delle storie dello sport, mi emoziono con il calcio e con il tennis ma, seppur tifoso, provo sempre a non eccedere talvolta mordendomi la lingua. Bianconero dalla nascita, per alcuni un pregio, per altri no.
Tutti i post di Marco Pardini