Tennis, ATP: Jarry spezza la striscia di Berrettini, esordio ok per Fognini in Messico

Si è interrotta nei quarti di finale la corsa di Matteo Berrettini nel torneo ATP 250 in corso di svolgimento a Kitzbuhel.

Nell’ultimo appuntamento della stagione in programma sulla terra rossa, il tennista romano, reduce dalla prima vittoria in carriera in Svizzera, a Gstaad, aveva superato nel corso del torneo Simon e Albot raggiungendo in due settimane consecutive, i primi due quarti nel circuito maggiore.

Oggi, Berrettini era opposto al giovane cileno Nicolas Jarry, in buona forma a sua volta e reduce dalla semifinale di Amburgo con scalpo su Thiem una settimana fa.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale ATP Tour)

La partita è stata in equilibrio nel primo parziale ma, una volta ceduto il set al dodicesimo gioco, Berrettini è apparso sempre più stanco tanto fisicamente quanto mentalmente finendo così per scivolargli via dalle mani l’incontro.

Berrettini esce comunque, da questa parentesi su terra rossa post Wimbledon, a testa alta e con grande fiducia e nuova linfa per il proseguo della stagione.

Domani, invece, Jarry  se la vedrà contro il tennista uzbeko Denis Istomin che ha sconfitto l’ultima testa di serie rimasta, il numero sei del seeding Marterer.

Nella parte alta invece, continua la corsa dello slovacco Martin Klizan che, dopo aver estromesso a sorpresa il numero uno del tabellone Thiem, ha annullato due match point al serbo Lajovic.

In semifinale, Klizan affronterà il giovane spagnolo Jaume Munar che ha sconfitto in due set il giapponese Daniel.

Dall’altra parte del mondo, nel frattempo, sul cemento di Los Cabos, esordio con successo per la seconda testa di serie del torneo, il ligure Fabio Fognini, che ha rimontato un set di svantaggio al francese Halys prima di imporsi per 6-0 al terzo.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus