Tennis, ATP e WTA: doppia finale azzurra, Cecchinato sfida Pella ad Umago, Fognini contro Gasquet a Bastad

Si sono definite le finali dei vari eventi in programma in questa settimana estiva e non sono mancante le soddisfazioni azzurre.

ATP BASTAD

A partire dal torneo ATP 250 di Bastad dove Fabio Fognini ha raggiunto la finale in seguito al successo lottato ed equilibrato contro Fernando Verdasco.

(Fonte:Twitter)

Dopo aver dominato il primo set, il ligure ha ceduto nel secondo prima di dare vita ad un testa a testa intricato fino al 7-5 conclusivo in suo favore.

Alla caccia del settimo titolo della carriera, il secondo stagionale dopo San Paolo, Fognini sfiderà il francese Richard Gasquet, testa di serie numero quattro ed ex primi dieci del mondo, che ha sconfitto in due set il lucky loser svizzero Laaksonen.

ATP UMAGO

Brilla l’Italia anche nel torneo ATP 250 croato con Marco Cecchinato che centra la seconda finale della carriera e della stagione dopo quella vincente a Budapest lo scorso mese di aprile.

(Fonte:Twitter)

Da lucky loser il siciliano si portò fino alla conquista del torneo e diede il via ad un cammino brillante culminato con la semifinale al Roland Garros, oggi, invece, da numero tre del seeding, dopo aver sofferto all’esordio, Cecchinato ha sbaragliato la concorrenza.

In semifinale ha travolto in due set l’argentino Trungelliti, già sconfitto nella meravigliosa corsa parigina, ed oggi, per conquistare il secondo trofeo dell’anno, sfiderà un altro argentino, Guido Pella che ha sconfitto l’olandese Haase in tre set.

ATP NEWPORT

Sull’erba statunitense, nell’ultimo evento verde della stagione, avanza a gonfie vele il grande favorito alla vigilia dei quarti di finale, lo statunitense Steve Johnson.

(Fonte:Twitter)

Il numero tre del seeding ha superato con un duplice 6-3 lo spagnolo Granollers ed affronterà, in finale, l’indiano Ramanathan, giunto a questo palcoscenico per la prima volta in carriera.

Nella semifinale, il tennista indiano ha sconfitto in due set un altro statunitense, il più modesto, Smyczek qualificandosi così, come detto, per la prima finale della carriera.

WTA BUCAREST

Continua la corsa in Romania della prima testa di serie e già tre volte finalista del torneo Anastasia Sevastova che, nella giornata di ieri, ha strappato nuovamente il pass per la finale senza nemmeno finire il suo incontro.

La sua avversaria, la slovena Hercog, si è infatti ritirata dopo aver ceduto il primo set per un problema fisico.

In finale, Sevastova se la vedrà contro la croata, testa di serie numero quattro, Petra Martic che ha sorpreso la beniamina di casa e seconda favorita del seeding Buzarnescu.

WTA GSTAAD

Anche in Svizzera una delle due semifinali non si è conclusa sul campo e la numero uno del seeding Alize Cornet ha strappato il pass per la finale approfittando del ritiro della sua avversaria.

(Fonte:Twitter)

Dopo aver conquistato il primo set al tie break, infatti, Eugenie Bouchard, ritornata comunque ad un discreto livello in questa settimana, è stata costretta ad alzare bandiera bianca lasciando a Cornet l’accesso in finale.

Oggi, la francese se la vedrà contro la lussemburghese, neo mamma, Mandy Minella che ha rimontato un parziale di svantaggio prima di riuscire ad imporsi in tre set contro la giovane ceca Vondrousova.