Tennis, ATP: Berrettini non si ferma, soffre ma passa Federer, brivido Tsitsipas

Ad Halle e al Queen’s continua la preparazione sull’erba verso il terzo slam della stagione, Wimbledon, e con il weekend e le fasi finali che si avvicinano anche il clima del torneo inizia a scaldarsi.

ATP HALLE 

Non si ferma più Matteo Berrettini che, nonostante abbia ceduto per la prima volta il servizio (e con esso un set) dopo sei partite consecutive, ha comunque prevalso nel derby azzurro contro Andreas Seppi.

Il tennista romano, reduce dallo splendido trionfo di Stoccarda, si è così qualificato, per la prima volta in carriera, per i quarti di un evento ATP 500 e quest’oggi se la vedrà contro il russo Karen Khachanov, sconfitto in entrambi i precedenti, l’ultimo proprio la scorsa settimana, sempre in Germania.

Grande sofferenza ma alla fine arriva la vittoria anche per Roger Federer alla caccia ad Halle del decimo successo in carriera.

Lo svizzero, primo favorito del seeding, ha avuto la meglio, per 7-5 al terzo, sul francese Jo-Wilfried Tsonga dopo che il match si era improvvisamente ed inaspettatamente complicato nel cuore del secondo set.

Adesso per Federer ci sarà la sfida contro lo spagnolo Roberto Bautista Agut che, poco prima, sempre sul campo centrale, aveva spazzato via, in due rapidi set, il francese Richard Gasquet.

Infine, accede ai quarti di finale anche il numero due del tabellone, il beniamino del pubblico di casa Alexander Zverev che ha superato in due set lo statunitense Steve Johnson e sfiderà, quest’oggi, per un posto in semifinale, il belga David Goffin.

ATP QUEEN’S

Giornata ricca di match nel torneo londinese su erba a causa dei diversi ritardi provocati dalla pioggia nei giorni precedenti.

Soffre ma centra comunque l’accesso ai quarti di finale il primo favorito del main draw, il greco Stefanos Tsitsipas che, dopo aver recuperato uno svantaggio di un set e 4-5 nel secondo, ha avuto la meglio, al tie break decisivo del terzo set, sul francese Jeremy Chardy.

Ora Tsitsipas affronterà, in una sfida affascinante tra giovanissimi, il classe 2000 Felix Auger Aliassime che, nella stessa giornata, ha fatto fuori, uno dopo l’altro Grigor Dimitrov e Nick Kyrgios.

Esce di scena, invece, il campione uscente Marin Cilic, sconfitto nettamente dall’argentino Diego Schwartzman così come il numero due del tabellone Kevin Anderson ed il numero sette Stan Wawrinka, battuti in tre set da due francese, rispettivamente Gilles Simon e Nicolas Mahut.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€