Tennis, ATP: a Winston-Salem la finale è Paire contro Hurkacz, sconfitti Johnson e Shapovalov

Dopo un venerdì fortemente condizionato dalla pioggia, il sabato a Winston-Salem, nel torneo ATP 250 ultimo appuntamento prima del quarto slam stagionale a New York, è stato, invece, ricco di partite e di emozioni.

Doppio successo, entrambi in tre set, il primo valido per i quarti di finale, il secondo per la semifinale, per il primo favorito del seeding, il francese Benoit Paire che, dopo aver sconfitto Pablo Carreno Busta ha poi ottenuto il pass per la finale grazie alla vittoria sullo statunitense Steve Johnson.

(Fonte: Profilo Twitter Ufficiale ATP Tour)

Poco prima il tennista di casa aveva sorpreso l’australiano John Millman, capace di raggiungere i quarti un anno fa a New York, ma nulla ha potuto contro il francese che, dopo aver perso nettamente il primo set per 6-1 ha poi rifilato addirittura al suo avversario un duplice 6-0.

Nella parte bassa del tabellone, invece, a strappare il pass per la finale, con un doppio successo, è stato il numero tre del seeding, il polacco Hubert Hurkacz che, uno dopo l’altro ha estromesso due NextGen dal torneo.

Hurkacz ha prima eliminato, nei quarti di finale, in rimonta, lo statunitense Frances Tiafoe e poi ha sconfitto, in due, il secondo favorito del torneo, il classe ’99 Denis Shapovalov.

Adesso, quello tra Paire e Hurkacz sarà il primo scontro diretto tra in due in carriera con il francese che andrà alla caccia del quarto titolo della carriera, il terzo dell’anno, mentre per il polacco sarebbe il primo speciale trionfo.