Supercoppa Italiana, Juventus-Lazio 2-0: video gol e sintesi 8 agosto 2015

Il video con i gol e gli highlights di Juventus-Lazio 2-0: Mandzukic e Dybala regalano il primo trofeo stagionale ai bianconeri

mandzukicA Shangai, al termine di una partita non propriamente spettacolare anche a causa del vento forte e del terreno di gioco in non perfette condizioni, la Juventus piega la Lazio per 2-0 grazie alle reti dei due nuovi acquisti offensivi di questa stagione, Mandzukic e Dybala. L’ex Palermo chiude la gara dopo essere partito dalla panchina e consegna la settima Supercoppa alla Juventus, successo tutto sommato meritato visto la poca concretezza della squadra di Pioli. Bene Pogba, nuovo numero dieci bianconero, oltre ai soliti Bonucci e Buffon mentre tra i capitolini Candreva e Felipe Anderson provano a pungere in diverse circostanze senza però di fatto mai impensierire la compatta retroguardia di Allegri.


All Goals| Juventus 2-0 Lazio * Super Cup 08… di EuropeanLeagueLiveGoal

La sintesi di Juventus-Lazio 2-0

Allegri sorprende tutti lanciando dal primo minuto Coman al fianco dell’ariete Mandzukic, preferendo almeno inizialmente il giovane ex Psg a Paulo Dybala. Confermatissimo il tridente pesante da Stefano Pioli che si affida alle sgroppate di Candreva e Felipe Anderson oltre che all’esperienza di Klose. Prima frazione del tutto avara di emozioni, anche in virtù di un campo in condizioni davvero disastrose ed un vento assolutamente fastidioso per i 22 giocatori in campo. Dopo un buon inizio della Juventus, con i centrali della Lazio abbastanza in difficoltà, escono alla lunga i capitolini che creano diverse potenziali occasioni con gli uomini più veloci: Candreva sempre al centro della ripartenza anche all’11’ quando Onazi lo lancia in profondità ma con la retroguardia juventina compatta nella chiusura. Il primo tiro in porta, del tutto velleitario in realtà, è però di marchio bianconero con Lichtsteiner che calcia alto sopra la traversa da posizione piuttosto distante. Non succede più nulla fino al duplice fischio; tra i più positivi sicuramente Pogba, bravo a prendersi la squadra sulle spalle da perfetto numero dieci.

Nella ripresa campioni d’Italia decisamente più convinti: Mandzukic si lascia però ipnotizzare da Marchetti praticamente solo davanti al portiere di Pioli mentre poco lampo di Pogba che riesce ad arrivare ad un’ottima conclusione davvero vicinissima al palo. La risposta è affidata ad Onazi che prova a sfruttare un cross arretrato di Basta senza però impensierire troppo Buffon che blocca facile. L’ingresso di Dybala al posto di uno spaesato Coman da ulteriore certezza ai ragazzi di Allegri che sbloccano la gara al 69′: Sturaro dalla destra pennella in mezzo per Mandzukic che si fa perdonare per l’errore precedente staccando tra De Vrij e Basta e battendo Marchetti con un perentorio colpo di testa. Al 74′ la Juve raddoppia e mette in ghiaccio la gara: azione che si sviluppa sempre sulla destra, il cross taglia tutta l’area di rigore e finisce sul piede di Pogba che è bravo a servire a rimorchio Dybala, freddissimo a piazzare con forza il pallone sotto la traversa. A nulla servono le folate laziali nel finale con Buffon e Bonucci che non lasciano spazio alcuno agli attaccanti avversari. Vince la Juve e alza al cielo la settima Supercoppa Italiana della sua storia.

Il tabellino di Juventus-Lazio 2-0

Juventus (3-5-2): 1 Buffon, 15 Barzagli, 19 Bonucci, 4 Caceres, 26 Lichtsteiner, 27 Sturaro, 8 Marchisio, 10 Pogba, 33 Evra, 11 Coman, 17 Mandzukic. A disp: 25 Neto, 34 Rubinho, 24 Rugani, 20 Padoin, 2 Isla, 7 Zaza, 21 Dybala, 14 Llorente, 37 Pereyra, 38 Audero, 40 Vitale, 42 Parodi, 43 Tello, 45 Vadalà. All.: Allegri.

Lazio (4-3-3): 22 Marchetti, 8 Basta, 3 de Vrij, 6 Gentiletti, 26 Radu, 23 Onazi, 20 Biglia, 32 Cataldi, 87 Candreva, 11 Klose, 10 Anderson. A disp: 1 Berisha, 55 Guerrieri, 2 Hoedt, 4 Patric, 33 Mauricio, 29 Konko, 21 Milinkovic-Savic, 7 Morrison, 9 Djordjevic, 14 Keita, 70 Oikonomidis, 88 Kishna. All.: Pioli.

Marcatori: 69′ Mandzukic (J), 73′ Dybala (J)

Ammoniti:

Dario Camerota