Superbike, Davies: “Mi piacciono le nuove gomme da qualifica della Pirelli”

Tempo di bilanci per il pilota gallese Chaz Davies. Al termine dei test 2017 di Jerez de la Frontera, il ducatista, tra i favoriti del Mondiale 2017 delle derivate di serie, ha analizzato quanto fatto sul circuito andaluso, con un focus anche sui nuovi pneumatici da qualifica portati dalla Pirelli.

Chaz Davies, durante gli ultimi test sul circuito andaluso di Jerez (foto da: twitter.com)

Il secondo giorno di test non abbiamo fatto altro che saltare dalla moto 2017 a quella 2016” – spiega Davies a Crash.net – “La nuova moto ha un motore diverso e alcune modifiche rispetto a quella vecchia e questo tipo di lavoro mi ha permesso di capire un paio di cose sul perchè fino a quel momento non mi trovassi a mio agio. Una volta apportati alcuni aggiustamenti, la situazione è migliorata“.

Siamo riusciti a ricavare molti dati, che andremo a mettere insieme prima dei test in Portogallo” – prosegue il nativo di Knighton – “Quando vai a toccare il gas, la nuova moto tende ad essere nervosa, ma è un problema che contiamo di risolvere al più presto. C’è molto potenziale e sono felice di come sono andati questi test“.

Davies, a questo punto, passa alle nuove gomme da qualifica della Pirelli: “Le ho usate e sono riuscito a rivaleggiare con il mio tempo da qualifica fatto nel weekend di gara, nonostante avessi completato sei giri” – afferma il pilota del team Aruba.it Racing Ducati – “Non penso siano fino in fondo gomme da qualifica, poichè il grip non è lo stesso e ti permettono di fare almeno tre giri al massimo. Da una prospettiva televisiva, questo potrebbe essere un beneficio. Prima un pilota doveva fare il tempo al primo tentativo, mentre adesso avrà a disposizione più giri per riuscirci“.

Gianluca Zippo

Informazioni sull'autore
Laureato in Giurisprudenza alla Federico II di Napoli. Malato di Formula 1 e calcio, seguo anche la MotoGP e la NBA.
Tutti i post di Gianluca Zippo