Super Greenpass: dal 6 dicembre al 15 gennaio allo stadio solo i vaccinati e i guariti da Covid

La nuova misura del Governo applica ulteriori restrizioni selettive ai soli non vaccinati a partire dal prossimo 6 dicembre fino al 15 gennaio. Per ciò che riguarda lo sport, allo stadio potranno accedere solo i vaccinati e i guariti dal Covid.

Nuova stretta anti-Covid per garantire a tutti feste in sicurezza. L’esecutivo Draghi ha discusso oggi in cabina di regia il Super Greenpass, che prevede nuove restrizioni per gli individui non vaccinati. Dal 6 dicembre al 15 gennaio, ai soggetti non immunizzati verranno impedite svariate attività, così come i viaggi su treni a lunga percorrenza e l’accesso a bar, ristoranti, cinema, teatri, discoteche e altri centri ricreativi.

I non vaccinati potranno accedere, solo attraverso tampone, ai mezzi di trasporto locale, ai treni regionali e agli alberghi per il pernottamento. E gli stadi? Le nuove misure restrittive vengono estese anche agli impianti sportivi.

Ciò vuol dire che, dal 6 dicembre al 15 gennaio, potranno accedere agli stadi solo le persone che abbiano ottenuto Green pass vaccinale o siano guariti dal Covid-19.

Una stretta che si estende anche alla finale di Supercoppa Italiana, prevista allo stadio San Siro di Milano il prossimo 12 gennaio. Assisterà a Inter-Juventus solo pubblico vaccinato o guarito dall’infezione.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€