Steaua Bucarest-Lazio, dichiarazioni pre-partita Simone Inzaghi:”Vogliamo allontanare questo brutto momento. Steaua avversario che sta facendo bene nel proprio campionato”

Vigilia sedicesimi di finale di Europa League Steaua Bucarest-Lazio.

Simone Inzaghi, allenatore della Lazio, in rifinitura nel campo di Bucarest
Immagine tratta dal profilo ufficiale twitter della Lazio all’indirizzo–> https://twitter.com/OfficialSSLazio

Simone Inzaghi ha rilasciato alcune dichiarazioni in conferenza stampa.  Per prima cosa ha parlato della sconfitta con il Napoli e delle sue eventuali ripercussioni in campo.

Il tecnico piacentino ha voluto subito chiarire come il gruppo abbia il desiderio di mettersi alle spalle questa partita. Ha voglia di giocare e vincere, non è abituata a perdere un numero così importante d’incontri. Ben tre nelle ultime tre sfide di campionato che l’hanno fatta precipitare al quinto posto in classifica. 

Tutte sfide decise da episodi andati male, tranne quella con il Genoa.

Inutile dire che Steaua BucarestLazio sarà una partita di livello, contro una squadra importante, che sta ottenendo risultati importanti in patria.

Per quanto riguarda i convocati per domani sera, ci saranno della assenze importanti. Non ci saranno sicuramente de Vrij, Marusic, Luis Alberto e Parolo. Mentre c’è una sorpresa nella lista dei convocati, con il giovane Crecco, cresciuto nelle giovanili della squadra. Il tecnico Inzaghi lo conosce bene, per averlo allenato nella primavera qualche anno fa.

Inoltre ha voluto rassicurare sulla presenza di Felipe Anderson, abbassando di conseguenza i toni di un pesante diverbio, ora appianatosi. E’ concentrato e motivato, oltre ad aver capito di essersi sbagliato. Non scenderà in campo dal primo minuto, ma potrà dare una mano nel corso della partita.

La Lazio non è abituata a periodi come questi, in cui si perdono tre partite di fila. Per giunta questa fase critica è arrivata in un momento non proprio favorevole. 

Ora ci si gioca l’accesso agli ottavi di Europa League, la possibilità di arrivare per la seconda volta di fila in finale di Coppa Italia. Ci si gioca due terzi degli obiettivi della stagione, quindi occorre riprendersi al più presto, con la freschezza e la mentalità giusta. 

Lorenzo Carrega

Informazioni sull'autore
Giornalista Pubblicista. Esperienze in ambito giornalistico locale, non solo di sport, ma anche di cultura e tempo libero. La scrittura è la mia passione
Tutti i post di Lorenzo Carrega