Slovan Liberec-Fiorentina Diretta Streaming: Babacar guida la Viola in Repubblica Ceca

Come e dove vedere Slovan Liberec-Fiorentina  3° Giornata Europa League in Diretta Streaming Live 

Khouma El Babacar
Khouma El Babacar

Vincere per tornare a sorridere e a ipotecare la qualificazione ai sedicesimi di Europa League. E’ questo l’obiettivo della Fiorentina di Sousa, reduce da un inizio di stagione al di sotto delle aspettative e dal pareggio interno contro l’Atalanta in campionato che non ha assolutamente soddisfatto dirigenti, tifosi e allenatore. A Liberec i Viola vanno dunque a caccia dei tre punti che li metterebbero al sicuro da possibili sgradite sorprese nel Gruppo J, guidato proprio dalla compagine gigliata con 4 punti all’attivo, a pari merito dei greci del Paok. Dopo il pareggio a reti bianche proprio sul campo della compagine ellenica infatti, la Fiorentina ha asfaltato gli azeri del Qarabag al Franchi con un 5-0, massima espressione della produzione offensiva dei toscani di questa stagione. Il problema maggiore riscontrato finora infatti è la scarsa prolificità di zona gol con gli attaccanti, Kalinic su tutti, poco pericolosi negli ultimi metri. Il fischio d’inizio di Slovan Liberec-Fiorentina è in programma alle ore 19. 

 

Come vedere Slovan Liberec-Fiorentina in Diretta TV e Streaming Live:

La partita Slovan Liberec-Fiorentina, gara della 3° Giornata di Europa League, sarà trasmessa in diretta Tv su Sky Sport 3 HD e Sky Calcio 2 HD.

E’ possibile guardare Slovan Liberec-Fiorentina in Streaming Live utilizzando i servizi Sky Go. E’ possibile acquistare la partita su NowTv al prezzo di 9,99 €. 

Precedenti, statistiche e Pronostico di Slovan Liberec – Fiorentina 

Si tratta del primo confronto diretto tra Slovan Liberec e Fiorentina. Le statistiche della Viola contro squadre ceche è comunque positivo se consideriamo che è imbattuta nei cinque precedenti che l’hanno vista protagonista nelle competizioni continentali. Nello specifico la Fiorentina ha ottenuto 3 vittorie e 2 pareggi (entrambi in trasferta) mentre lo Slovan, il quale può vantare a sua volta statistiche favorevoli contro compagini italiane, ha inanellato 2 vittorie, 2 pari a fronte di una sola sconfitta. Una curiosità è rappresenta dal particolare dato che ha visto lo Slovan segnare al primo minuto di gioco delle prime due gare di questo Gruppo J contro Qarabag e Paok ma in entrambe le occasioni non è riuscito a portare a casa i tre punti. 

Trasferta che deve rappresentare una ripartenza per la Fiorentina, una gara più importante dal punto di vista psicologico che di classifica visto che la qualificazione ai sedicesimi di Europa League non appare in discussione. Per questa ragione puntiamo con decisione sulla vittoria esterna della squadra di Sousa magari aggrappandosi ai gol del Khouma Babacar o di Mauro Zarate, bomber di Coppa e tra i più in forma al momento della formazione gigliata. Segno proposto 2. 

Probabili Formazioni Slovan Liberec – Fiorentina 

QUI SLOVAN – I cechi vivono un momento molto delicato in campionato dove occupano un preoccupante terz’ultimo posto con soli 9 punti all’attivo (ma con una partita da recuperare). In Europa, dopo il pari sul campo del Qarabag avendo sfiorato il bottino pieno ma raggiunti proprio nei minuti finali dai padroni di casa, è arrivata la deludente sconfitta interna contro il Paok, corsaro grazie alla doppietta di Athanasiadis. Contro i Viola 4-2-3-1 del tecnico Tripovsky, modulo spregiudicato sulla carta ma accorto in sostanza se consideriamo le caratteristiche dei vari calciatori. Davanti si punta sull’unica punta Komlichenko, incaricato di cercare uno spiraglio nella difesa toscana per colpire al momento opportuno e sorprendere gli ospiti regalando una gioia importante alla formazione della Repubblica Ceca. 

QUI FIORENTINA – Qualche cambio all’orizzonte per Paulo Sousa che in ogni caso non rivoluziona la squadra rispetto al deludente pareggio contro l’Atalanta in Serie A. Novità in difesa rappresentata da De Maio che lascia riposare l’ottimo Astori e va occupare la posizione di centrale di sinistra nella linea a tre completata da Gonzalo Rodriguez e Tomovic mentre Tello e Maxi Oliveira saranno i due esterni di centrocampo, pronti anche a dare una mano in copertura per non lasciare completamente sola la retroguardia. Conferme in mediana per Vecino e Borja Valero con Bernardeschi schierato da trequartista a supporto delle due punte che saranno Mauro Zarate e Khouma Babacar: panchina dunque per Kalinic, l’ombra di se stesso in questo inizio anno e soprattutto rispetto al calciatore che nella prima parte della passata stagione aveva lasciato tutti a bocca aperta per la completezza e per la qualità in zona gol. 

Slovan Liberec (4-2-3-1): Dubravka, Bartosak,  Latka, Hovorka, Coufal, Breite, Sykora, Bartl, Folprecht, Vuch, Komlichenko. All.: Trpisovsky

Fiorentina (3-4-1-2): Tatarusanu, Tomovic, De Maio, Gonzalo Rodriguez, Tello, Vecino, Borja Valero, Maxi Oliveira, Bernardeschi, Babacar, Zarate. All.: Sousa

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Dario Camerota

Informazioni sull'autore
Laureando in Giurisprudenza e da sempre grande appassionato di calcio. Tifosissimo della Roma
Tutti i post di Dario Camerota