Ufficiale: Skorupski va al Bologna, Mirante è della Roma

E’ stato ufficializzato uno scambio tra la Roma e il Bologna.

Il nodo ha riguardato i portieri, legato ad alcune insoddisfazioni del secondo portiere della Roma. Infatti Skorupski, dal 2013 nella capitale, è sempre stato ostacolato nel suo percorso di maturazione. I primi due anni, in cui ha totalizzato poche presenze, solo 5 per poi essere ceduto in prestito all’Empoli per le due stagioni successive. E’ ritornato in quest’ultima stagione alla Roma, ma quando si prospettava per lui un inserimento tra i titolari della squadra ecco che è sbocciato Alisson.

Il portiere brasiliano ha dimostrato di essere affidabile, tra i pali una grande sicurezza, così come nelle uscite. Una sicurezza in più per la difesa giallorossa che grazie a lui ha sventato diversi pericoli, mantenendo la porta inviolata in molte partite. Una di queste è stato l’esordio in Champions League contro l’Atletico Madrid, in cui è risultato il migliore in campo. Da quel pareggio la strada per i giallorossi si è fatta meno ripida, anche se sempre complicata.

Skorupski è un portiere dalla grande mole, ma non per questo non è agile e reattivo. Alla massa, unisce velocità e rapidità nei movimenti, caratteristiche importanti per un portiere moderno. Ha 27 anni, di cui pochi passati da titolare con i giallorossi e questo è un aspetto negativo per un calciatore del suo talento. 

Vorrebbe trovare più spazio, essere inserito in un gruppo di grandi giocatori, sapendo che si trova nel centro del progetto. La panchina non è mai stata digerita dai calciatori più talentuosi e quest’aspetto è reso ancora più evidente quando sono in due a contendersi un ruolo. 

Ora a Bologna non avrà difficoltà a trovare il suo spazio da titolare. I giallorossi, invece, hanno preso in prestito Mirante. Il portiere italiano accetta più volentieri la panchina, senza alcun sentimento di rivalsa.

Lorenzo Carrega

Informazioni sull'autore
Giornalista Pubblicista. Esperienze in ambito giornalistico locale, non solo di sport, ma anche di cultura e tempo libero. La scrittura è la mia passione
Tutti i post di Lorenzo Carrega