Serie B, video gol highlights Verona-Padova 1-1: un tempo e un punto a testa per iniziare

Risultato Verona-Padova 1-0, 1° giornata Serie B: alla fine è un pareggio giusto tra due squadre che si sono equivalse giocando un tempo ciascuno. Ravanelli risponde ad Almici e la sensazione è che queste due squadre segneranno molto da calcio da fermo.

Cronaca Verona-Padova 1-1, 1° giornata Serie B

La prima occasione del derby, equilibratissimo per oltre un quarto d’ora, è per il Padova, che al 19° minuto sfiora la rete con un tiro potente dell’esterno sinistro Contessa che finisce fuori di pochissimo. Al minuto 23, invece, è il Verona a concretizzare la prima occasione avuta: il terzino destro gialloblu Almici sorprende il portiere ospite Merelli con una punizione non molto angolata, ma potente, che tocca la parte bassa della traversa e finisce in rete.

Poco dopo la mezz’ora Silvestri deve esaltarsi su una conclusione di Capello, ma non può fare nulla al 35° sul gol del pareggio siglato da Luca Ravanelli, figlio di “Penna BiancaFabrizio, che è un difensore centrale e non un attaccante, ma segna un gol degno del padre deviando in spaccata una perfetto cross da calcio di punizione di Clemenza. Proprio in chiusura di primo tempo lo stesso Clemenza sfiora il gol del vantaggio ospite con uno splendido tiro a giro che finisce fuori di un niente. Dopo un minuto di recupero, l’arbitro Fourneau manda tutti negli spogliatoi per il riposo.

I biancoscudati giocano meglio anche nel secondo tempo e creano molto di più degli avversari: Capelli ha una potenziale occasione sugli sviluppi di un corner, ma la sua conclusione al volo è imprecisa. Poi è pericoloso per due volte Bonazzoli, che tra il 58° e il 59° minuto costringe Silvestri ad un difficile intervento e si vede annullare un gol di testa per offside. Il Verona, invece, gioca in maniera disordinata e si vede solo su calcio da fermo senza mai creare preoccupazioni a Merelli, sollecitato solo da un tiro centrale di Colombatto.

Al 74° Caracciolo va vicino al gol sugli sviluppi dell’ennesima punizione della partita, ma non si coordina bene e il suo tentativo al volo è altissimo. Al minuto 82 Gustafson potrebbe raddoppiare, ma sceglie la via del tiro di controbalzo e il suo tiro scaturito da un cross deviato termina tra le braccia di Merelli, bravissimo poco dopo a mettere in corner un tiro pericoloso di Laribi.

All’87° minuto Almici scodella un’altra punizione in area sulla quale Caracciolo interviene con i tempi giusti, ma il pallone termina ancora oltre la traversa. Seconda chance sprecata dal difensore centrale veronese. Al 93°, infine, il neo entrato Pazzini sfiora il gol della vittoria con una conclusione che termina fuori di poco.

Migliori in campo Almici e Ravanelli (6.5 per entrambi), che segnano e svolgono bene il loro vero mestiere, quello di difendere. Male Henderson (5), che sbaglia troppo in fase di impostazione perdendo tanti palloni, e Ragusa (5), rapido, ma poco concreto.

Tabellino Verona-Padova 1-1, 1° giornata Serie B

Verona (4-3-3): Silvestri; Almici, Marrone, Caracciolo, Crescenzi; Henderson (57′ Zaccagni), Colombatto, Laribi; Ragusa (56′ Gustafson), Di Carmine, Matos (84′ Pazzini). Allenatore: Grosso

Padova (3-4-2-1): Merelli; Ravanelli, Capelli, Trevisan; Contessa, Cappelletti, Pulzetti, Zambataro; Clemenza (90′ Broh), Capello (70′ Belingheri); Bonazzoli (84′ Guidone). Allenatore: Bisoli

Arbitro: Fourneau

Marcatori: 23′ Almici e 35′ Ravanelli

Ammoniti: Cappelletti, Bonazzoli, Almici, Ravanelli e Crescenzi

Espulsi:

Video gol highlights Verona-Padova 1-1, 1° giornata Serie B

https://www.youtube.com/watch?v=Uy8_-IP1chg

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 33 anni, quasi 34, e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureato in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana