Serie B, video gol highlights Bari-Brescia 3-0: pugliesi sempre più in alto, lombardi sempre più a rischio

Risultato Bari-Brescia 3-0, 32° giornata Serie B: i pugliesi offrono una prestazione sontuosa e stendono i lombardi, rilanciandosi in chiave promozione diretta. Il Brescia, brutto e senza idee, è ora a rischio retrocessione diretta e probabilmente dovrà anche salutare Boscaglia, da tempo in bilico.

Nené è l’eroe di serata: dopo aver mandato in gol Improta e Cissé, il brasiliano chiude il match e si prenota per un grande finale di stagione.

Cronaca Bari-Brescia 3-0, 32° giornata Serie B

Il Bari inizia con l’acceleratore abbassato e passa in vantaggio dopo appena sette minuti: Empereur pesca Nené con un lancio di trenta metri, il brasiliano sovrasta Gastaldello e di testa serve Improta, che entra in area e batte Minelli con un diagonale preciso.

Il Brescia prova a reagire, ma riesce ad arrivare al tiro solo al 25′ con Bisoli, che cerca di battere Micai in spaccata, ma senza successo. Il Bari, comunque, controlla senza problemi e alla mezz’ora fa ancora centro: Iocolano va a sinistra, fa fuori Cancellotti e mette in mezzo per Nené, che scarica il pallone all’indietro per l’accorrente Cissé, bravissimo a fulminare Minelli con un siluro di destro sul secondo palo.

Il prosieguo del primo tempo vede Empereur sfiorare il terzo gol con un cross che cambia improvvisamente traiettoria e costringe Minelli all’intervento e vede anche un buon cross di Bisoli sul quale Torregrossa, ben appostato in area, non riesce ad arrivare. Dopo tre minuti di recupero privi di altri sussulti, l’arbitro Giua manda tutti negli spogliatoi.

Il Brescia si ripresenta sul terreno di gioco con una punta in più, Caracciolo, ma la situazione precipita ben presto: al 54° minuto Improta scappa via sulla destra e mette in mezzo un pallone che Nené scaraventa sotto la traversa con un destro di prima intenzione. Da questo momento in poi il Brescia sparisce e il Bari non affonda più, limitandosi a controllare la partita e a punzecchiare di tanto in tanto gli avversari.

Per un’abbondante mezz’ora la partita offre poco, ma nel finale le rondinelle costruiscono le loro prime occasioni: prima Caracciolo viene servito in profondità, salta Micai e conclude a porta vuota trovando, però, Anderson pronto al salvataggio sulla linea, poi il portiere di casa mette in corner una zuccata dello stesso numero 9 biancazzurro impedendogli di trovare il gol della bandiera. Negli istanti finali, prima del triplice fischio, i pugliesi sfiorano anche il quarto gol con Kozak.

Migliori in campo Nené (8), che regala due assist e chiude il match ergendosi a protagonista assoluto, e Caracciolo (6), unico dei suoi a creare pericoli agli avversari. Male Curcio (4.5), perennemente aggirato da Improta. Galletti promossi in blocco.

Tabellino Bari-Brescia 3-0, 32° giornata Serie B

Bari (4-3-3): Micai; Anderson, Empereur, Marrone, Sabelli; Basha (63′ Petriccione), Henderson (76′ Busellato), Iocolano; Improta, Nené, Cissé (80′ Kozak). Allenatore: Grosso

Brescia (4-4-2): Minelli; Somma, Gastaldello, Viviani (46′ Caracciolo), Curcio; Bisoli, Embalo (68′ Furlan), Martinelli; Torregrossa, Cancelotti, Cortesi (15′ Rivas). Allenatore: Boscaglia

Arbitro: Giua

Marcatori: 7′ Improta, 30′ Cissé, 54′ Nené

Ammoniti: Cortesi, Cancellotti, Henderson, Torregrossa, Empereur

Video gol highlights Bari-Brescia 3-0, 32° giornata Serie B

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 33 anni, quasi 34, e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureato in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana