Serie B, Verona-Entella 1-0: scaligeri di nuovo in vetta

Il Verona Batte 1-0 l’Entella dopo un match intenso e ritorna in testa alla classifica con 37 punti, due in più del Frosinone.

Il match è vivo sin dall’inizio: i liguri, che giocano con il solo Caputo in avanti per via di un’influenza che ha colpito Cutolo rendendolo indisponibile, sembrano meno contratti, ma il Verona si sveglia un po’ e inizia a macinare gioco anche grazie a Bessa, pericoloso dopo il quarto d’ora con un tiro respinto da Iacobucci. Poco prima della fine del tempo Valoti prende il palo da posizione defilata, anche se il portiere ospite è in traiettoria.

eros-pisano

Nella ripresa l’Entella parte forte e sfiora il gol con Moscati, sul cui tiro Nicolas sfodera un grande intervento. Il Verona si riorganizza, cerca di giocare, ma non è brillante e va a sprazzi. Entrano Ganz e Luppi, e il figlio d’arte crea subito grattacapi alla difesa avversaria. I veneti premono sempre più e alla mezz’ora arriva il vantaggio: Pisano colpisce di testa su corner di Romulo e Iacobucci deve arrendersi. L’ultimo quarto d’ora trascorre tra tentativi di raddoppio mai andati a buon fine da parte dei gialloblu e palloni in avanti per cercare il pari, ma bloccati dai difensori avversari, da parte dei biancoazzurri. Il risultato non cambia e dopo il triplice fischio il Verona può festeggiare il ritorno in testa.

I migliori in campo sono Nicolas (6.5) e Benedetti (6.5): il primo salva i suoi con una grandissima parata ad inizio ripresa, il secondo tiene a bada Pazzini impedendogli di ricevere palloni.

Meno bene, invece, Souprayen (5.5), poco preciso al cross e disattento in fase di possesso palla. Nessun voto inferiore al 6 tra i giocatori liguri.

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 33 anni, quasi 34, e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureato in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana