Serie B, top & flop 4° giornata: Bonaiuto super, Micai disastroso

Brescia-Pro Vercelli 0-0: i lombardi ci provano sempre, sfiorano più volte il gol, ma i piemontesi si difendono bene e ottengono il loro primo punto. Buone le prestazioni di Furlan (6.5), imprendibile e spesso insidioso, e di Marcone (6.5), che esordisce al posto di Nobile e mantiene inviolata la porta con ottimi interventi. Male Rinaldi (5.5), ancora non al top della forma, e Castiglia (5), oggi per nulla incisivo.

Cremonese-Carpi 1-1: al gol fulmineo di Brighenti risponde Mbakogu e poi è un susseguirsi di occasioni non sfruttate con tanto di un palo per i grigiorossi ed una traversa per gli ospiti. Molto bene Mokulu e Mbakogu (6.5 per entrambi), sempre pericolosi, mentre Piccolo e Sabbione (5 per entrambi) non giocano come al solito: mai un passaggio degno di nota per il primo e tanti errori di marcatura da parte del secondo.

Empoli-Ascoli 3-0: Donnarumma, Caputo e Ninkovic firmano le reti con cui i toscani si impongono su un Ascoli ancora troppo timido ed impacciato, nonché tecnicamente non irresistibile. Bene Donnarumma (7), spietato e in gran forma, e Favilli (6), unico bianconero a non arrendersi. Male Rosseti (5), marcato a dovere e mai insidioso. Toscani promossi in toto.

Entella-Ternana 3-1: i gol di Eramo e Luppi e l’autorete di Gasparetto mandano al tappeto gli umbri, che, a parte la rete del momentaneo pareggio segnata da Montalto, non riescono più a sfondare. Luppi (7.5) è il migliore in campo in assoluto grazie alla rete fatta, all’autogol provocato e a tantissimi spunti pericolosi. Così così Montalto (6), che, gol a parte, non incide molto. Male Tiscione (5), oggi invisibile. Nessun bocciato tra i padroni di casa.

Foggia-Palermo 1-1: Nicastro illude i pugliesi, ripresi nel finale da Murawski. I migliori sono proprio i due marcatori del match (7 per entrambi): la punta foggiana fa ammattire gli ospiti e il rosanero segna poco dopo il suo ingresso in campo. Male Nestorovski (5), oggi non prevenuto, mentre nessuno dei rossoneri merita l’insufficienza.

Frosinone-Bari 3-2: quello fatto oggi dagli uomini di Grosso è un autentico atto di masochismo, tra un’autorete pazzesca di Cassani e due orrori difensivi che portano ai gol di Ciofani e Sammarco. Pugliesi troppo ballerini ed incapaci di amministrare il vantaggio ottenuto dopo aver rimontato i laziali grazie a due gol di Improta. Bene Ciofani e Improta (7 per entrambi), moti perpetui ed efficaci sotto porta. Malissimo Micai (4), protagonista in negativo di tutte le reti avversarie, e da rivedere Ciano (5.5), oggi non in gran giornata.

Novara-Cittadella 1-1: una rete di Di Mariano all’ultimo secondo regala tre punti pesanti ai piemontesi, sebbene il pareggio fosse il risultato più giusto. Migliori in campo Di Mariano (7.5) ed Arrighini (6.5): il primo entra nella ripresa e si mette subito in mostra, facendo dannare gli avversari e segnando il gol decisivo, mentre il secondo si rende costantemente insidioso e sfiora il gol in un paio di circostanze. Male Macheda e Iunco (5), mai davvero pericolosi.

Perugia-Parma 3-0: gli umbri fanno quel che vogliono contro un avversario spento ed irriconoscibile; Han e una doppietta di Bonaiuto fissano il risultato finale sul 3-0, ma le reti potevano essere molte di più. Migliori in campo Bonaiuto (8) e Ceravolo (6): il primo segna due reti e contribuisce al gol di Han, rendendosi imprendibile; il secondo entra a partita ormai compromessa e si fa vedere con qualche accelerazione delle sue. Male Calaiò (5), oggi evanescente, mentre gli umbri sono tutti promossi.

Salernitana-Pescara 2-2: Capone e Pettinari portano gli abruzzesi sullo 0-2, ma i campani rimontano grazie ad un gran gol di Sprocati e ad un acuto di Minala. Bene Coda e Minala (6.5 per entrambi): il primo dà sicurezza a tutta la difesa e gioca un’ottima gara, mentre il secondo si fa valere sul piano fisico e segna un gol fondamentale. Male Della Rocca (4), abulico e statico, e così così Del Sole (5.5), oggi con il freno a mano tirato.

 

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 33 anni, quasi 34, e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureato in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana