Serie B, squalificati 1° giornata: tre turni a Gastaldello e Greco

Sono solo quattro i calciatori squalificati dal Giudice sportivo dopo la prima giornata, ma due di questi dovranno stare fermi per ben tre turni: si tratta del difensore del Brescia Gastaldello e del centrocampista della Cremonese Greco, puniti rispettivamente “per avere, al 24° del secondo tempo, con il pallone non a distanza di giuoco ed in reazione ad un fallo subito, colpito con un pugno al viso un calciatore della squadra avversaria” e “per avere, al 7° del secondo tempo, colpito con una violenta manata al volto un calciatore della squadra avversaria“.

Una sola giornata di squalifica, invece per il difensore del Crotone Golemic e per l’attaccante del Pescara Marras, entrambi espulsi per doppia ammonizione “per comportamento scorretto nei confronti di un avversario“.

Anche il tecnico del Foggia Grassadonia dovrà stare a casa per una partita in quanto espulso “per avere, al 34° del secondo tempo, contestato platealmente l’operato arbitrale uscendo dall’area tecnica e urlando all’indirizzo del Direttore di gara espressioni irriguardose; inoltre, all’atto dell’allontanamento, assumeva un atteggiamento minaccioso nei confronti del Quarto Ufficiale al quale indirizzava espressioni irriguardose“. Per lui anche 3000 euro di multa.

Anche l’allenatore della Salernitana Colantuono dovrà sborsare 3000 euro “per avere, al 13° del secondo tempo, contestato platealmente una decisione arbitrale, uscendo dall’area tecnica; infrazione rilevata dal Quarto Ufficiale; per avere inoltre, all’atto dell’allontanamento, rivolto al Direttore di gara espressioni irriguardose“, ma non è stato squalificato.

Sul fronte delle ammende alle società, si registrano sanzioni pecuniarie per ben otto squadre: Brescia, Cremonese e Lecce dovranno pagare 2000 euro “per avere suoi sostenitori, nel corso delle gara, acceso alcuni bengala e fumogeni nel proprio settore“, mentre Palermo, Padova e Benevento dovranno pagarne 1000 “per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, acceso due fumogeni nel proprio settore“. 1000 euro di multa, infine, anche al Verona (“per avere ingiustificatamente causato il ritardato inizio della gara di circa tre minuti“) e allo Speziaper avere suoi sostenitori, al 12° del primo tempo, fatto esplodere un petardo nel proprio settore“.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 33 anni, quasi 34, e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureato in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana