Serie B, sette giocatori fermati per un turno e due società multate

Sono sette i giocatori squalificati al termine della 28° giornata, tutti per un turno; la società più colpita dalle sanzioni del Giudice sportivo è certamente la Ternana, che, oltre a perdere Gasparetto, diffidato e ammonito “per comportamento scorretto nei confronti di un avversario” e Valjent, espulso “per avere commesso un intervento falloso su un
avversario in possesso di una chiara occasione da rete“, dovrà pagare anche un’ammenda da 2000 euro “per avere suoi sostenitori, al termine del primo tempo e alla fine della gara, indirizzato all’Arbitro grida minacciose e insultanti“.

Salteranno il prossimo turno anche D’Angelo (Avellino), espulso per “doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario e per comportamento non regolamentare in campo“, Greco (Foggia), sanzionato con il cartellino rosso per “”doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario“, e Sciaudone (Novara), cacciato anzitempo per “doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario e per proteste nei confronti degli Ufficiali di gara“.

Rimarranno fuori per un turno anche Pesce (Cremonese) e Ricci (Salernitana), entrambi diffidati ed ammoniti per “per comportamento scorretto nei confronti di un avversario“.

Ammenda da 3000 euro, infine, anche per il Foggiaper avere suoi sostenitori, nel corso della gara, acceso nel proprio settore alcuni fumogeni“.

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 33 anni, quasi 34, e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureato in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana