Serie B, risultati 28° giornata: punto inutile per Ascoli e Livorno, Emmers salva Rastelli

Ascoli-Livorno 1-1: pareggio giusto, ma inutile per entrambe le squadre, che restano troppo vicine, soprattutto nel caso dei toscani, alle zone pericolose. Tutto si decide nella prima frazione, nell’arco di sette minuti: prima segna Beretta con un comodo tocco di testa dalla linea di porta e poi Diamanti su rigore assegnato per fallo di Milinkvoc-Savic su Di Gennaro. I marchigiani si portano così a +4 sul quindicesimo posto occupato dal Foggia, mentre i ragazzi di Breda staccano i rossoneri e il Venezia andando a +1.

Cremonese-Benevento 1-0: dopo un mese e mezzo senza vincere, i lombardi interrompono la striscia negativa e conquistano tre punti fondamentali per la lotta alla salvezza, salvando anche la panchina di Rastelli. Svariati i gol mancati dai sanniti, soprattutto nel finale di gara, e proprio all’ultimo secondo arriva la punizione per mano di Emmers, che mette in rete da due passi un tiro di Renzetti respinto da  Montipò. Una vittoria ottenuta con cuore e volontà e che vale di più se consideriamo che la Cremonese era in dieci da qualche minuto per l’espulsione di Strefezza. Per quanto riguarda la classifica i grigiorossi vanno a quota 30 punti e si portano a +3 dai playout, mentre i giallorossi, alla loro seconda sconfitta di fila, restano al sesto posto a -7 dal primo, ma a -2 dal secondo.

Migliori Bookmakers AAMS

FASTBET

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Eurobet

10€ Bonus Scommesse al Deposito

SISAL

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 28 anni e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureando in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana