Serie B, risultati 22° giornata: Crotone e Livorno si fanno male, Benevento in scioltezza

Benevento-Venezia 3-0: nel primo tempo i campani fanno la partita e collezionano numerose chance senza riuscire a sbloccare il match, vuoi per la sfortuna, ad esempio il palo di Volta, vuoi per l’imprecisione delle punte e per le parate di Vicario. Dal canto suo i veneti si vedono di rado, ma possono recriminare per un gol annullato a Rossi (che segna sugli sviluppi di una punizione, ma pur essendo in fuorigioco, c’era da sanzionare un fallo al limite dell’area su un compagno al limite dell’area). Nella ripresa, dopo un gol sbagliato da Bocalon, la pressione giallorossa cresce sempre più e Insigne apre le marcature con un potente diagonale da dentro l’area. Dopo l’espulsione di Domizzi per poteste in occasione di un possibile rigore non concesso, i sanniti trovano praterie e chiudono il match con un penalty di Coda e un bel colpo di testa di Insigne, che realizza così una doppietta. Il Benevento sale al quinto posto, mentre il Venezia resta dodicesimo.

Crotone-Livorno 1-1: un inutile punto a testa al termine dello scontro salvezza tra calabresi e toscani, che restano in piena zona retrocessione e fanno felice soltanto il Cosenza, ora distante sei punti. I toscani partono meglio e passano dopo cinque minuti con un autogol di Spolli, che devia in rete un cross del solito Diamanti, ma alla mezz’ora Simy segna dopo una bella azione collettiva e ripristina la parità, che rimarrà per tutto il resto della partita grazie soprattutto alle parate di Mazzoni e Cordaz, protagonisti di oggi.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

Bonus di Benvenuto fino a 105€

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 33 anni, quasi 34, e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureato in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana