Serie B, partite 12° giornata: Cittadella, Carpi ed Entella si contendono il secondo posto, Drago rischia tutto a Frosinone

nuovo-logo-serie-b

Bari-Pro Vercelli: i galletti vogliono trovare continuità contro un avversario ostico che ha i suoi stessi punti; Stellone si affiderà ai soliti Brienza e Monachello in avanti e a Doumbia al posto di Martinho nel ruolo di mezzala sinistra. Longo, privo di Legati e Palazzi, schiererà al loro posto Luperto al centro della difesa e Castiglia a centrocampo.

Benevento-Spezia: dopo la brutta prova offerta a Trapani, i campani di Baroni cercano l’immediato riscatto contro il forte Spezia di Di Carlo: il mister dei beneventani schiererà gli stessi 11 di martedì sera, eccetto Del Pinto che verrà rilevato da Buzzegoli; i liguri ritrovano Sciaudone in mediana e potrebbero ripresentare Nenè dal primo minuto.

Carpi-Ascoli: Castori ripresenta lo stesso 11 che ha perso a Ferrara sabato scorso, mentre Aglietti è in dubbio se usare un 4-3-3 o un 4-3-1-2: nel primo caso Orsolini sarà il terzo attaccante con Gatto e Cacia e Giorgi agirà come centrocampista, mentre nel secondo caso Orsolini starà fuori e Giorgi andrà sulla trequarti.

Cittadella-Latina: i veneti vogliono tornare al successo, mancante ormai da quattro turni, con il quale salirebbero al secondo posto; il Latina non vince invece da tre partite e ha bisogno di punti per togliersi dalla zona playout. Non si segnala alcun cambio di rilievo nello scacchiere tattico delle due compagini.

Entella-Brescia: sfida tra le due rivelazioni del torneo. Breda schiererà il consueto 4-3-1-2 ed è in dubbio sul trequartista: Tremolada o Ammari, con il primo in vantaggio; tante assenze per Brocchi, che sembra orientato a schierare una sola punta (Caracciolo) e dovrà far fronte alla pesante assenza di Morosini, sostituito da Crociata.

Frosinone-Cesena: squadre a caccia del riscatto, vista la partenza pessima; i due tecnici, Marino e Drago, non dovrebbero modificare nulla nello schieramento.

Salernitana-Pisa: sfida salvezza tra due squadre grintose. I campani di Sannino presenteranno il tandem d’attacco Rosina-Coda, con Donnarumma che partirà dalla panchina; Gattuso dovrebbe puntare sul 3-5-2, con Cani al posto di Eusepi in avanti e Lazzari a centrocampo. Out anche Mannini.

Ternana-Novara: sfida delicata, con gli umbri costretti a vincere per tentare di lasciare l’ultimo posto e salvare la panchina di Carbone: fuori Meccariello per squalifica e dentro Contini per quanto riguarda la fascia sinistra e out anche Bacinovic (scelta tecnica), che verrà sostituito da Petriccione nel ruolo di regista. Nel Novara torna Galabinov, mentre resteranno fuori Corazza, Mantovani e Beye.

Migliori Bookmakers AAMS

Eurobet

15€ Bonus Benvenuto Scommesse al Deposito

Fastbet

5€ alla Registrazione + 100%  sul Primo Deposito +10% di Cashback

Sisal Matchpoint

5€ Bonus Scommesse alla RegistrazioneFino a 350€ di Bonus

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 28 anni e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureando in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana