Serie B: Da Costa potrebbe lasciare il Novara

Dopo due stagioni in Piemonte, David Da Costa potrebbe lasciare Novara e tornare in Svizzera per difendere la porta del Lugano, che giocherà in Europa League e ha bisogno di un portiere affidabile. L’accordo potrebbe essere perfezionato nelle prossime ore. Una volta concluso l’affare, la fascia di capitano passerà a Federico Casarini, ammesso che resti.

Gli azzurri promuoveranno titolare Lorenzo Montipò, che nell’ultima stagione è stato il vice del portiere svizzero e ha anche giocato una manciata di partite con ottimi risultati. Probabilmente verrà acquistato un altro portiere, ma il ventunenne prodotto del vivaio novarese sembra pronto a questa grossa responsabilità.

Da Costa, svizzero di origini portoghesi, eccezion fatta per il biennio trascorso a Novara, ha militato esclusivamente in squadre elvetiche come lo Zurigo, il Chiasso, il Wohlen, la Concordia Basilea e il Thun. Classe 1986, è un portiere affidabile, ma incostante, con alcuni problemi nelle uscite. Probabilmente questi limiti, uniti al fatto di non aver mai giocato al di fuori della Svizzera, eccetto questo biennio trascorso in Piemonte, gli hanno precluso la possibilità di giocare per la propria Nazionale, che non lo ha mai preso in considerazione, nemmeno a livello giovanile. Non è, dunque, un portiere di livello internazionale, ma nemmeno un brocco.

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 33 anni, quasi 34, e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureato in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana