Serie B, Carpi-Cesena 1-2: biancorossi fuori dalla zona playoff

Colpaccio esterno del Cesena che dimentica il mal di trasferta ed espugna Carpi con una prestazione grintosa e spumeggiante. Si tratta del primo successo fuori casa per la squadra di Camplone.

Ora il Carpi è momentaneamente fuori dai playoff, mentre il Cesena ha abbandonato la zona playout; ma la classifica è cortissima.

 Dopo 20 minuti di studio, gli ospiti si propongono in avanti e passano in vantaggio con Balzano, bravo a scaraventare in rete un pallone vagante in area. La squadra di Castori non reagisce subito, fa fatica a carburare, e Cocco la punisce al 40° insaccando in girata un bel cross di Garritano.

Nella ripresa il registro non cambia: i padroni di casa, nonostante gli ingressi di Seck e Mbakogu al posto degli spenti Jelenic e Fedato, non riescono a rendersi pericolosi, mentre i cesenati si limitano a controllare e sfiorano anche il terzo gol con Cocco, che tira fuori da buona posizione. Al 65°, però, Ligi stende in area Bianco, che insacca il rigore del definitivo 1-2. Il resto della partita scorre senza scossoni.

Migliori in campo Romagnoli (6) e Garritano (6.5): il primo ci mette sempre una pezza e il secondo fa ammattire gli avversari e regala un ottimo assist a Cocco. Male Jelenic (5), praticamente assente. Nessuna insufficienza per gli ospiti.

Ludovico Maiorana

Informazioni sull'autore
Sono Ludovico Maiorana, ho 33 anni, quasi 34, e sono di Barcellona Pozzo di Gotto. Sono laureato in Scienze Storiche e scrivo per Stadiosport.it.
Tutti i post di Ludovico Maiorana